Calciomercato Juventus, dietrofront improvviso | Costa troppo a gennaio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:53

Calciomercato Juventus, i bianconeri si tirano indietro dalla corsa a un obiettivo: tutto rinviato all’estate, adesso il prezzo è troppo alto

Massimiliano Allegri è pronto a rimettersi al lavoro con la Juventus per iniziare la seconda parte di stagione. Bianconeri chiamati alla rimonta in campionato, il tecnico spera in una inversione di tendenza nel rendimento da parte di alcuni giocatori chiave, ma non solo.

Calciomercato Juventus, dietrofront improvviso | Costa troppo a gennaio
Massimiliano Allegri © LaPresse

La speranza dell’allenatore livornese è riposta anche nel mercato e nell’arrivo di un paio di giocatori funzionali. Un centrocampista e un attaccante, in particolare, potrebbero servire a colmare le lacune di una rosa che ha dimostrato delle criticità. Gli sforzi della dirigenza in questi giorni sembrano concentrati sul bomber, e magari su qualche uscita. Da non dimenticare però che a centrocampo Allegri vorrebbe qualcosa di diverso.

Calciomercato Juventus, rinvio a giugno per Zakaria

Calciomercato Juventus, dietrofront improvviso | Costa troppo a gennaio
Denis Zakaria © LaPresse

Calciomercato.it vi ha raccontato già da diverse settimane l’interessamento della Juventus per Zakaria, unitamente alla Roma. Il centrocampista del Borussia Monchengladbach è un profilo molto interessante, in scadenza di contratto e con un addio ai tedeschi a fine stagione che ieri è stato sancito dalla dirigenza dei ‘fohlen’. Situazione che faceva sperare i bianconeri in un possibile acquisto a prezzi ribassati a gennaio, ma la reazione del Borussia non è stata quella prevista.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, regalo ad Allegri coi soldi di Conte

Come spiega ‘Tuttosport’, preso atto che lo svizzero a fine stagione dirà addio, per privarsene a metà anno la richiesta del ‘Gladbach è stata di 10 milioni di euro. Una cifra che la Juventus non ritiene congrua, dunque l’intenzione di Cherubini e collaboratori è di lavorare con l’entourage del giocatore per un approdo a giugno, quando, per l’appunto, Zakaria sarà un parametro zero e bisognerà solo trovare l’ingaggio adeguato per strappare il suo sì.