Calciomercato Juventus, regalo ad Allegri coi soldi di Conte

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:30

Juventus, possibile rinforzo in mediana a gennaio: i fondi necessari potrebbero arrivare grazie a Conte

Alla seconda stagione da protagonista con la maglia del Monaco, che gli ha permesso anche di conquistare la maglia della nazionale francese, Aurelien Tchouameni ha attirato su di sé l’interesse dei principali top club europei. Il centrocampista classe 2000 piace tanto alle big di Premier, ma anche alla Juventus, che lo segue da tempo.

Juventus, McKennie al Tottenham per arrivare a Tchouameni
Antonio Conte ©LaPresse

LEGGI ANCHE >>> Rivelazione shock: patto Raiola-Juventus per l’addio di de Ligt

Il club bianconero vorrebbe regalare rinforzi a Massimiliano Allegri in mediana, ma non naviga in una situazione finanziaria ottimale e difficilmente potrebbe riuscire a soddisfare le richieste del Monaco senza prima cedere qualcuno. Prima la Juve dovrebbe infatti incassare un importante tesoretto da poter investire nel ragazzo di origini camerunesi. In questo senso appare necessaria una cessione a gennaio per potersi aspettare un rinforzo dal mercato invernale.

Juventus, McKennie da Conte per arrivare a Tchouameni

Ecco quindi che a venire incontro alla Juventus potrebbe essere il grande (e odiato) ex, Antonio Conte. Il tecnico salentino, ancora imbattuto in campionato con il Tottenham, vorrebbe rinforzi dal mercato per poter centrare la qualificazione alla prossima Champions League e rientrare tra le prime quattro in classifica. Per farlo, stando a quanto riferito da ‘Eurosport’, l’ex allenatore dell’Inter avrebbe chiesto alla dirigenza di puntare forte su Weston McKennie. Il centrocampista statunitense non è certamente un incedibile per i bianconeri e di fronte ad un’offerta importante potrebbe partire, anche per garantire una plusvalenza al club piemontese.

LEGGI ANCHE >>> UFFICIALE | Juventus, un positivo al Covid: il comunicato

Juventus, sfida a Chelsea e Manchester United per Tchouameni
Tchouameni ©LaPresse

La Juventus sarebbe pronta a cederlo di fronte ad un’offerta di 30 milioni di euro. Resta da capire se il Tottenham sia veramente disposto ad investire una cifra simile a gennaio, ma nel caso quei fondi dovessero entrare nelle casse juventine, la dirigenza sarebbe pronta a reinvestirli per Tchouameni, battagliando con Chelsea e Manchester United, le due compagini che al momento sembrano essere maggiormente interessate al millennial ex Bordeaux. Soddisfare il Monaco non sarà però semplice: il club del Principato parte infatti da una richiesta non inferiore ai 50 milioni di euro. Un affare dunque molto complesso se non dovessero calare le pretese monegasche.