PIF-Inter, spunta la verità: la presa di posizione di Zhang

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:32

Continuano ad inseguirsi le voci relative al fondo arabo PIF e la proprietà dell’Inter. A tal proposito arriva una smentita dalla famiglia Zhang 

La telenovela relativa al fondo saudita PIF e alla proprietà dell’Inter si arricchisce di nuovi capitoli sempre più intriganti. Ieri sono circolate novità relative alla cessione eventuale del club nerazzurro per 1 miliardo di dollari, che porterebbe PIF a diventare maggiore azionista del club, il tutto con annuncio di un ‘cambio di proprietà’ nei prossimi giorni. Tale notizia non ha però trovato troppi riscontri positivi, con il giornalista Ben Jacobs di ‘CBSSports’ che aveva già ridimensionato e smentito la cosa.

PIF-Inter, arriva la smentita di Zhang
Steven Zhang ©LaPresse

Una situazione questa relativa al futuro dell’Inter, che se soffre dal punto di vista finanziario, quanto meno in campo continua a far sognare i tifosi con uno scudetto vinto lo scorso anno ed una squadra che sta lottando in vetta per fare il bis.

LEGGI ANCHE >>> Il talento annuncia l’addio: “Non rinnovo” | Inter in allerta

Inter-PIF, arriva la smentita da Zhang: “Fake”

PIF-Inter, arriva la smentita di Zhang
Marotta e Zhang ©LaPresse

L’ennesima indiscrezione circolata ieri riguardo una possibile vendita dell’Inter al fondo saudita Pif, relativo all’articolo pubblicato dalla testata statunitense ‘IbTimes’, non solo non ha trovato riscontri, ma bensì anche una secca smentita con forza da parte della stessa società meneghina. Secondo quanto sottolineato da ‘La Gazzetta dello Sport’, l’Inter ha bollato come “fake“, quindi false, le notizie di un passaggio di proprietà del club che secondo la fonte americana sarebbe addirittura già completato.

LEGGI ANCHE >>> Inter-PIF, bomba dagli USA: “È FATTA, sarà il club più ricco al mondo”

La rosea conclude sottolineando che in merito non c’è nessun riscontro, con Zhang che ha fatto sapere di non aver mai aperto alcuna trattativa di cessione con il fondo Pif. Tutto congelato quindi dopo le notizie forti circolate nelle scorse ore e prontamente smentite dal club. Per il momento l’Inter resta di Suning. Intanto la squadra di Inzaghi si gode le meritate vacanze natalizie, in attesa di tornare in campo dopo la sosta per legittimare ulteriormente un primo posto in campionato conquistato grazie ad una grande fase finale del girone d’andata di Serie A.