Scambio con Alex Sandro, la Juventus manda il Milan ko

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:11

La Juventus è pronta a cedere Alex Sandro: il terzino brasiliano potrebbe essere la carta per arrivare ad un vecchio pallino di Allegri

La Juventus è pronta a cambiare pelle. I dirigenti bianconeri lavorano sul mercato alla ricerca delle occasioni giuste tra gennaio e la prossima estate.

Alex Sandro
Alex Sandro © LaPresse

Proprio a fine stagione è previsto molto via vai nella rosa di Allegri con diversi calciatori pronti a salutare. Tra questi figura anche Alex Sandro, terzino brasiliano legato alla Juve fino al 2023, ma che negli ultimi tempi è stato sorpassato sull’out mancino da Pellegrini. Il giovane esterno sembra aver conquistato la fiducia di Allegri e questo potrebbe facilitare l’addio dell’ex Porto al termine della stagione in corso. Tra le possibili pretendenti del calciatore, come si legge su ‘calciomercatoweb.it’, c’è anche il Real Madrid di Carlo Ancelotti, attualmente in testa alla classifica della Liga. Per la prossima stagione i blancos cercano proprio un esterno sinistro e Alex Sandro potrebbe essere il nome giusto. Una carta che la Juve potrebbe usare a suo vantaggio arrivando ad un calciatore spesso accostato ai bianconeri e che piace molto ad Allegri.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, regalo ad Allegri coi soldi di Conte

Calciomercato Juventus, scambio con il Real: via Alex Sandro

Marco Asensio
Marco Asensio © LaPresse

Con Alex Sandro nel mirino delle ‘merengues’, la Juventus potrebbe provare ad arrivare a Marco Asensio. Il 25enne centrocampista, prima di essere fermato dal coronavirus, era stato impiegato con continuità da Ancelotti, anche se non sempre dal primo minuto. Una stagione tutto sommata positiva come confermato dai 6 gol realizzati nelle 19 presenze complessive. Da tempo accostato ai bianconeri, Asensio è un calciatore apprezzato da Allegri.

A favorire l’ipotesi di scambio anche la scadenza del contratto: come Alex Sandro, anche il centrocampista spagnolo tra un anno e mezzo (giugno 2023) vedrà terminare l’attuale accordo con il Real Madrid. Un affare che potrebbe quindi accontentare tutti ad eccezione del Milan, che da tempo sta seguendo a sua volta Asensio e che in questo modo vedrebbe sfumare la possibilità di portarlo in rossonero.