“Dobbiamo entrare tra le migliori otto d’Europa”: Bonucci fissa gli obiettivi stagionali della Juve

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:58

Bonucci ai “Globe Soccer Awards”: le dichiarazioni del difensore della Juventus e della Nazionale italiana tra 2021 e obiettivi futuri

È presente a Dubai anche Leonardo Bonucci. In occasione dei Globe Soccer Awards, dove è tra i candidati al premio di miglior difensore, il bianconero ha parlato di Juventus e Nazionale.

"Dobbiamo entrare tra le migliori otto d'Europa": Bonucci fissa gli obiettivi
Leonardo Bonucci con la maglia della Juventus © LaPresse

Dagli obiettivi stagionali della squadra di Allegri al 2021 tra Juve e Nazionale, con il trionfo ad Euro 2020. Ecco le dichiarazioni del difensore ai microfoni di ‘Sky Sport’.

OBIETTIVI STAGIONALI – “Abbiamo un gennaio molto impegnativo, poi ci saranno gli ottavi di finale di Champions League. La Juve merita di entrare nelle prime otto squadre d’Europa, perciò dobbiamo andare avanti. Per quanto riguarda l’Italia, dopo un grande 2021 dobbiamo centrare a marzo l’obiettivo di qualificarci per il Mondiale”.

2021 – “Il momento più bello? Senza dubbio la finale di Wembley. Quella gara ci ha permesso di diventare delle leggende per la Nazionale italiana e ha permesso al Paese intero di festeggiare. È stato qualcosa di indimenticabile, ma non bisogna vivere nel passato e prendere insegnamento da quello per costruire un grande futuro”.

LEGGI ANCHE >>> ESCLUSIVO | Agente Rugani: “Sarri? Segnale chiaro dalla Juventus. Vlahovic perfetto con Dybala”

Bonucci: “Obiettivo quarti di Champions, poi il Mondiale”

"Dobbiamo entrare tra le migliori otto d'Europa": Bonucci fissa gli obiettivi
L’esultanza dei giocatori della Juventus © LaPresse

Bonucci ha anche fatto un bilancio del suo 2021 che gli ha permesso di finire tra i candidati al premio di miglior difensore dell’anno.

BILANCIO – “Penso di aver disputato un grande Europeo, come testimonia anche l’aver ricevuto il premio di migliore in campo nella finale. È stato un mese e mezzo intenso, ma io ci credevo che potesse finire in quel modo e ho dato tutto me stesso. Insieme ai miei compagni abbiamo ottenuto un risultato storico. Adesso aspetto di sapere se sono il miglior difensore dell’anno. Lo spero perché ho lavorato tanto”.

LEGGI ANCHE >>> CM.IT | Milik-Juventus, si tratta da settimane: tutti i dettagli e gli ostacoli

NAZIONALE – “Ho visto il presidente Gravina, ci siamo salutati a colazione. Vialli e il mister ancora non li ho visti, ma spero di vederli presto per abbracciarli dopo quello che abbiamo trascorso durante l’estate è sempre un momento di gioia rivedersi”.