Inter, rinnovo Brozovic | Svolta in arrivo per i nerazzurri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:10

Giorni delicati in casa Inter per il futuro di Marcelo Brozovic, i campioni d’Italia spingono per il rinnovo: possibile svolta

L’Inter di Simone Inzaghi con le sette vittorie consecutive che l’hanno proiettata in testa alla classifica ha lanciato un grande segnale al campionato. Per lo scudetto, sono ancora i nerazzurri la squadra da battere. I campioni d’Italia hanno dimostrato solidità da vendere e leadership tecnica, soprattutto in alcuni elementi che si sono rivelati imprescindibili.

Inter, rinnovo Brozovic | Svolta in arrivo per i nerazzurri
Marcelo Brozovic © LaPresse

E’ il caso, ovviamente, tra gli altri, di Marcelo Brozovic. Il croato è il vero e proprio centro di gravità della squadra e il suo contributo, nel tempo, è diventato basilare. Da Spalletti a Conte a Inzaghi, è lui la stella polare dell’undici nerazzurro. Ed è fondamentale dunque provare a blindarlo, con un accordo sul rinnovo che per il momento non è stato trovato, ma per il quale l’allenatore, e non solo, spinge. Calciomercato.it vi ha raccontato dell’offerta dell’Inter di un ingaggio di 5,5 milioni più bonus a stagione per Brozovic, rivelatasi ancora non sufficiente per strappare l’intesa.

Calciomercato Inter, Marotta tenta il passo decisivo per Brozovic: i dettagli

Inter, rinnovo Brozovic | Svolta in arrivo per i nerazzurri
Beppe Marotta © LaPresse

Il rinnovo di Brozovic è tuttavia un dossier prioritario per la dirigenza, che dopo aver blindato Barella e Lautaro Martinez vuole fare lo stesso anche con il centrocampista. Così, come spiega la ‘Gazzetta dello Sport’, Marotta prepara il passo decisivo per giungere all’accordo.

LEGGI ANCHE >>> Ancora tu? Il Chelsea saccheggia l’Inter…e la Juventus

La richiesta iniziale del giocatore era di 7 milioni di euro a stagione, un punto di incontro si può trovare con una cifra simile a quella stanziata per Lautaro. Ossia, 6 milioni più bonus. Un investimento di certo molto importante, ma che appare assolutamente giustificato dal valore tecnico e carismatico del giocatore. Inzaghi attende buone notizie per l’avvio di 2022.