CMIT TV | Calciomercato, tutti pazzi per Omeragic. L’agente: “Le italiane interessate”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:39

Nel corso dell’appuntamento di oggi pomeriggio con la CMIT TV è intervenuto l’agente Francesco Di Frisco che ha toccato diverse tematiche 

Approfondimento di calciomercato oggi pomeriggio alla CMIT TV con l’intervento di Francesco Di Frisco, agente tra gli altri del giovane talento Becir Omeragic: “Non solo è già pronto per un campionato importante, ma farà la differenza, è difficilissimo trovare un 2002 così forte e così pronto. Ha la velocità di Tomori e la capacità di impostare come Koulibaly, è in grado di fare la differenza anche in Serie A. Non lo paragono a i difensori top di Serie A, ma è pronto per campionati importanti”.

Di Frisco alla CMIT TV
Di Frisco alla CMIT TV

OMERAGIC –Normale che squadre di livello come Borussia, Milan e Napoli lo osservino, è già da tre anni che gioca nella Serie A svizzera e ha quasi 70 partite. E’ il campionato svizzero, ma non è un campionato dove tutti possono giocare. Il ragazzo è stato anche agli Europei. Parliamo spesso del futuro e anche il Zurigo sa che deve fare un prossimo passo, la sua speranza è vincere il titolo con lo Zurigo e riportarlo in Champions, gli ho parlato molto di Serie A, Bundesliga e Liga”.

LEGGI ANCHE >>> CMIT TV | L’annuncio di Valcareggi: “Vlahovic andrà alla Juventus”

Calciomercato, il talento di Omeragic tra Inter e Maldini

Di Frisco alla CMIT TV su Omeragic
Becir Omeragic © LaPresse

Di Frisco ha continuato a snocciolare le tematiche relative al mercato che circola intorno al giovane Becir Omeragic: “Non so se piace all’Inter, Piero ancora non mi ha chiamato. Sono sicuro che piacerebbe anche all’Inter. Sono tante però le squadre italiane interessate a questo giocatore. Lui il sogno di Maldini? Parole del genere da parte di una leggenda del calcio penso che siano un sogno per chiunque giochi a calcio. Il Borussia Dortmund si era già interessato quest’estate e avevano già contattato direttamente lo Zurigo. Siamo stati assieme, gli piace Milano e con la sosta che c’è in Svizzera ha potuto assistere a Milan-Napoli, Ibrahimovic è il suo idolo e Zlatan gli ha regalato la maglia”.