Tottenham-Liverpool, ‘avvertimento’ di Conte alla Premier League

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:49

Alla vigilia di Tottenham-Liverpool, le dichiarazioni di Conte in conferenza stampa: il tecnico lancia un segnale sull’emergenza Covid

In una Premier League fortemente condizionata dall’emergenza Covid, domani in programma una grande classica del calcio inglese, Tottenham-Liverpool. Conte sfida Klopp, in un match che sarà a sua volta inevitabilmente condizionato dagli ultimi avvenimenti.

Tottenham-Liverpool, 'avvertimento' di Conte alla Premier League
Antonio Conte © LaPresse

Gli ‘Spurs’ sono stati colpiti da diversi contagi e scendono di nuovo in campo di fatto dopo due settimane di stop. Il tecnico pugliese ha parlato alla vigilia della sfida in conferenza stampa, rilasciando dichiarazioni importanti sulla situazione in Inghilterra e sul futuro della sua squadra.

Tottenham-Liverpool, Conte parla chiaro: “Noi seguiamo le regole, ma siano uguali per tutti”

Tottenham-Liverpool, 'avvertimento' di Conte alla Premier League
Antonio Conte © LaPresse

L”avvertimento’ alla Premier League non potrebbe essere più chiaro: “Siamo pronti a giocare e a fare quello che ci dicono di fare, ma le regole devono essere le stesse per tutti – ha spiegato – E’ una situazione non facile per tutte le squadre di sicuro. Ma siamo pronti a seguire la Premier e a scendere in campo, come eravamo intenzionati a fare anche contro il Leicester e contro il Rennes. Il vaccino? E’ una questione personale, mi piacerebbe che tutti facessero lo stesso ma ognuno deve scegliere la soluzione migliore per sé. Come stanno i giocatori? Non è facile rispondere a questa domanda, chi ha avuto il Covid avrà bisogno di tempo per recuperare la forma. Bisogna gestire con attenzione lo sforzo da parte di tutti, visto che non ci siamo allenati per diversi giorni”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, la vendetta di Conte | Lo porta via per 25 milioni

Sul futuro e sul calciomercato: “Al momento non ci abbiamo ancora pensato, abbiamo dovuto risolvere diversi problemi come sapete. Sicuramente nei prossimi giorni ci incontreremo e cercheremo di parlarne per capire come poter migliorare la rosa. Quanto successo in questi giorni da’ l’occasione a qualcuno per farmi capire se merita di giocare nel Tottenham”.