Ronaldo pentito, via dal Manchester United: destinazione shock

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:29

Le ultime news sul Manchester United riguardano il pentimento di Cristiano Ronaldo dopo l’addio alla Juventus. Mendes al lavoro

Cristiano Ronaldo continua a fare notizia in Inghilterra. Il ritorno al Manchester United non è stato positivo come si aspettava e i risultati non sono all’altezza delle aspettative del campione portoghese. Se in Champions League, infatti, i ‘Red Devils’ hanno vinto il proprio girone e agli ottavi di finale se la vedranno con l’Atletico Madrid, in Premier occupano soltanto la sesta posizione a 14 punti (con una partita in meno, ndr) rispetto ai cugini del City.

Ronaldo pentito del passaggio dalla Juventus allo United
Cristiano Ronaldo © LaPresse

Stando a quanto riportato dal portale spagnolo ‘El Nacional’, CR7 si sarebbe pentito della scelta fatta in estate. Non quella di lasciare la Juventus, dove ormai riteneva chiuso il suo ciclo, anche per presunte promesse non mantenute dal club bianconero in merito al rinforzamento della squadra. I rimpianti riguarderebbero la scelta di tornare al Manchester United: una decisione presa più con il cuore che con la mente. Ronaldo sperava che con gli arrivi di giocatori importanti come Sancho e Varane, oltre al suo, la formazione sarebbe stata abbastanza forte per poter competere con chiunque in tutte le manifestazioni.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, Ronaldo lo fa fuori: ha detto sì alla Juventus

Calciomercato, Ronaldo chiama Mendes per ricambiare squadra: tradimento clamoroso

Ronaldo e Mendes © LaPresse

La situazione personale di Ronaldo sarebbe persino peggiorata con il cambio di allenatore da Solskjaer a Rangnick. Il manager tedesco ha cambiato molto dentro e fuori dal campo, facendo storcere il naso al cinque volte Pallone d’Oro. Per questo l’ex juventino avrebbe già messo in moto il suo agente Jorge Mendes per trovargli una nuova sistemazione. A meno che il Manchester United dovesse conquistare la Champions League, l’idea sarebbe quella di cambiare nuovamente squadra al termine di questa stagione. Il sogno di CR7 è quello di tornare al Real Madrid, ma il presidente Florentino Perez ha già fatto sapere che è un affare impossibile.

LEGGI ANCHE >>> Manchester United, non solo Ronaldo: Rangnick ne caccia un altro

Ci sarebbero stati allora sondaggi con il Paris Saint-Germain ed il Bayern Monaco, ma in pole c’è un altro club. Si tratta del Manchester City, che già la scorsa estate fu vicinissimo a mettere sotto contratto Cristiano Ronaldo prima che quest’ultimo virasse sullo United. Stavolta, però, sarebbe disposto a tradire i ‘Red Devils’ e raggiungere Pep Guardiola, sempre alla ricerca di un bomber se non dovesse arrivare a Kane.