CM.IT | L’Inter non è sola: prepotente ritorno di fiamma per Onana

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:54

Le ultime di Calciomercato.it sul possibile arrivo di Onana all’Inter a parametro zero: ritorno di fiamma per il portiere

Si avvicina l’ora della verità per il primo potenziale colpo dell’Inter in vista della nuova stagione. Dopo essersi sfiorati ieri nell’urna di Nyon, i destini di Andre Onana e del club nerazzurro potrebbero incontrarsi definitivamente a partire da gennaio 2022, quando il portiere sarà libero di firmare per una nuova squadra, ma la strada presenta ancora qualche curva da affrontare

CM.IT | L'Inter non è sola: prepotente ritorno di fiamma per Onana
Andre Onana ©LaPresse

Come anticipato nelle scorse settimane, tra metà dicembre e la fine dell’anno solare l’agente del portiere dell’Ajax è atteso in Italia per nuovi colloqui con Ausilio e Marotta, ma ancora non si può parlare di una trattativa definita in ogni suo dettaglio. L’offerta da circa 3 milioni di euro a stagione abbinata al blasone del club ha sicuramente affascinato il ragazzo che, tuttavia, vista la scadenza del contratto a giugno 2022 ha ricevuto chiamate da almeno altri sei club. Le informazioni in possesso di Calciomercato.it confermano che la strada per i nerazzurri è abbastanza in discesa, ma per arrivare al traguardo finale bisognerà fare molta attenzione agli specchietti retrovisori.

Calciomercato Inter, Marotta in vantaggio nella corsa a tre per Onana

Andre Onana © Getty Images

Stando a quanto appreso, ci sono due club che non hanno ancora mollato la presa sul venticinquenne dell’Ajax e che riscontrano i suoi favori. In questa congiuntura finanziaria, il Barcellona sta prendendo seriamente in considerazione la cessione di Ter Stegen, molto apprezzato dal Bayern Monaco, ma non solo. Non a caso, di recente la dirigenza catalana ha riallacciato i contatti con l’entourage del grande ex, per ribadire il proprio interessamento e mettere sotto contratto Onana a costo zero. Dopo l’arrivo di Rasmussen, l’Arsenal si è tirato fuori dalla corsa, ma la pista francese (Monaco o Lione) non è ancora del tutto tramontata. Corsa a tre, dunque, che vede l’Inter ancora favorita, ma non ancora vittoriosa.