Pioli annuncia un recupero: “E’ il più vicino. Pari? Ecco cosa è mancato”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:40

Le parole di Stefano Pioli al termine di Udinese-Milan. Il tecnico ha commentato il pareggio della sua squadra, contro i friulani

Il Milan di Stefano Pioli rallenta ancora in campionato. I rossoneri non sono andati oltre il pareggio contro l’Udinese.

Pioli post Udinese-Milan a Dazn
Pioli post Udinese-Milan a Dazn

Il Diavolo, salvato dal solito Zlatan Ibrahimovic, ha faticato più del previsto a creare gioco e rimontare il gol di Beto non è stato facile. Anche in questa circostanza, come successo negli ultimi stop, il Milan ha dovuto fare i conti con degli errori individuali.

L’analisi di Pioli, intervenuto ai microfoni di DAZN, è partita dalla prova di Brahim Diaz, oggi certamente negativa: “Non è il suo momento migliore – afferma il mister dei rossoneri -. Ha avuto delle occasioni, se fai gol sale anche il voto della prestazione. Solo giocando e allenandosi tornerà ai suoi livelli”.

Cambi nella ripresa – “Ho fatto tre cambi per avere una gestione della palla più veloce e pulita. Ho cercato di creare più uno contro uno, nel finale si è cercato Zlatan Ibrahimovic per trovare il pareggio, che fortunatamente è arrivato”.

Tanti errori – “Ci è mancata la lucidità delle scelte – prosegue Pioli -. Abbiamo giocato sempre, facendo nascere e chiudendo l’azione sempre dalla stessa parte. Il primo tempo non è stato brillante, il gol ci ha tolto fiducia e il match è stato difficile. Abbiamo reagito, provandoci fino alla fine e questo è un segnale di carattere. Dobbiamo ritrovare i nostri ritmi e la nostra qualità. Abbiamo concesso troppo agli avversari”.

Errori individualiBakayoko non doveva stare tra le linee. Nel passaggio sbagliato di Bennacer, stava troppo alto, con il corpo che dava le spalle alla porta”.

LEGGI ANCHE >>> Svolta Milan: bocciato, a gennaio si corre ai ripari

Milan, testa al Napoli per sognare lo Scudetto

Udinese-Milan, Pioli nel post gara
Stefano Pioli ©LaPresse

LEGGI ANCHE >>> VOTI E TABELLINO UDINESE-MILAN 1-1 | Ibra salvatore, Bakayoko disastroso!

Lotta Scudetto – “Noi puntiamo a vincere tutte le partite – continua Pioli -. Se non le vinci non siamo soddisfatti totalmente. Stasera abbiamo comunque dato un segnale di quanto la squadra non vuole perdere. L’anno scorso abbiamo fatto 43 punti e quest’anno siamo fermi a 39 e l’obiettivo è migliorarsi”.

Sfida al Napoli – “Recuperi? Quello più vicino è Olivier, vediamo come andranno i prossimi giorni. Avremo una settimana buona per preparare una grande partita. Giocheremo per conquistare i tre punti, come ogni sera. Ibra? Vuole sempre segnare e aiutare la squadra a vincere”.