L’annuncio dell’agente: “Innamorato della Serie A: tornerà”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:40

L’agente apre al ritorno nel campionato italiano: “Innamorato dell’Italia, può tornare in Serie A”

Per le cifre spese non si sta rivelando un fattore, ma Romelu Lukaku resta una delle operazioni principali dello scorso mercato estivo. Il centravanti belga, tra i trascinatori dello scudetto vinto dall’Inter nella scorsa stagione, è ritornato al Chelsea per una seconda avventura con la maglia dei londinesi, ma fino ad ora ha totalizzato il bottino di 5 gol in 15 partite, medie lontane rispetto a quelle che ci aveva abituato in Italia, complice anche un infortunio che lo ha tenuto fuori per alcune settimane.

Pastorello apre al ritorno di Lukaku in Italia
Chelsea © Getty Images

LEGGI ANCHE >>> Juventus e Inter messe in guardia: Simeone lo vuole a tutti i costi

Ora il Chelsea spera di trovare il vero Lukaku e chissà che il gol contro lo Zenit non possa aiutare anche dal punto di vista psicologico il classe 1993. Nel frattempo però il suo agente Federico Pastorello ha aperto le porte ad un ritorno in Serie A. Ritorno che non sarà certamente immediato, visto quanto il Chelsea ha investito per lui e visto soprattutto il contratto in scadenza nel 2026, ma in un futuro più o meno lontano, il belga sembra destinato a tornare di nuovo nel nostro campionato.

Pastorello: “Lukaku tornerà in Serie A”

“Romelu è innamorato dell’Italia – ha affermato Pastorello a ‘Tuttosport’ – Ora è tempo che si concentri sul Chelsea, ma prima o poi tornerà in Serie A”. Parole chiare, che fanno sognare molti tifosi. Quelli dell’Inter non hanno particolarmente apprezzato il suo addio e ora Dzeko e Correa sembrano aver già fatto dimenticare le prestazioni dell’ex numero 9. Ad accoglierlo a braccia aperte sarebbe sicuramente la Juventus, che già in passato aveva provato ad acquistarlo, finendo però beffata dall’Inter.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus e Inter, clausola pagata | C’è già un vincitore

Pastorello apre al ritorno di Lukaku in Italia
Lukaku © Getty Images

“Nel 2019 Romelu è stato vicinissimo ai bianconeri. Zhang non sembrava intenzionato a soddisfare le richieste e la trattativa con l’Inter si era arenata. Il Manchester United avrebbe ricevuto dalla Juventus sia Mandzukic che Dybala e tra gli inglesi e i bianconeri c’era già l’accordo. Romelu aveva già parlato con Ronaldo e Sarri, ma lo United non ha poi raggiunto l’intesa con Dybala, mentre io, Conte e Marotta siamo riusciti a convincere Zhang ad alzare l’offerta” ha rivelato Pastorello. Chissà dunque che la Juventus non possa trovare in Lukaku quel centravanti che tanto cerca. Ma se ne riparlerà in futuro.