VIDEO CM.IT | Il Milan si fa avanti per Botman: ecco tutti i dettagli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:12

Il Milan entra in corsa per Sven Botman, difensore n forza al Lille. Ecco condizioni e ostacoli dell’operazione riguardante l’olandese, proposto alla Juventus in estate

Sven Botman è uno dei talenti più ambiti sul mercato. Il centrale olandese è stato il sogno estivo dell’Atalanta ed è sicuramente sul taccuino della Roma, anche se Tiago Pinto ha fatto sapere all’entourage di non poter andare oltre un prestito con diritto. Nulla da fare, anche perché il Lille, qualificatosi da capolista agli ottavi di Champions League, non intende privarsene a gennaio. A meno di offerte irrifiutabili, da 30-35 milioni di euro.

Cresciuto nell’Ajax che poi non ha creduto in lui cedendolo al club transalpino per appena 8 milioni di euro, nelle ultime settimane il classe 2000 è stato accostato ad altre due grandi del calcio italiano, la Juventus e il Milan. Per quanto riguarda i bianconeri, le informazioni in possesso di Calciomercato.it escludono l’esistenza di un apprezzamento concreto. Il ragazzo è stato proposto ai bianconeri l’estate scorsa, non riscontrando grande interesse. Evidentemente le priorità della Juve erano e sono altre, ma un mancino dalle prospettive di Botman potrebbe far davvero comodo ad Allegri nel prossimo futuro, tenuto sempre conto della concorrenza che comprende diversi top club stranieri, nella fattispecie inglesi quali il Liverpool, il più concreto l’estate passata e il Manchester United.

LEGGI ANCHE >>> VIDEO CM.IT | L’Inter all’assalto di Nandez: 20 milioni, ecco come si può fare

Calciomercato Milan, Massara allo scoperto per Botman: le ultime

Calciomercato Milan, Massara punta Botman
Botman contro Mbappe

Per quanto riguarda il Milan, Massara conosce a menadito Botman e, come raccolto dalla nostra redazione, la settimana scorsa ha parlato con l’entourage dell’olandese manifestando grande interesse, seppur in ottica giugno. Questo prima dell’infortunio di Kjaer, dunque non si può escludere un tentativo già a gennaio dato che il danese sarà out fino alla fine dell’annata. Il tutto sfruttando gli eccellenti rapporti con il Lille, del quale piace anche Renato Sanches. E’ pur vero, però, che a Pioli ora servirebbe un centrale di piede destro e non uno di piede mancino, avendo già Romagnoli.

Il 21enne, colosso di 195cm il cui contratto da 600-650mila euro netti col Lille scade nel 2025, può esser preso in considerazione proprio come erede del capitano, ancora in scadenza alla fine di questa stagione.

Va detto che a Botman non dispiacerebbe una esperienza in Serie A, in un calcio – quello italiano – capace più di ogni altro di accrescere il bagaglio di conoscenze di chi di mestiere fa il difensore. Gli esempi sono tanti, da Skriniar allo stesso Kjaer senza dimenticare de Vrij, de Ligt e Marquinhos oggi pilastro e capitano del Psg. E’ chiaro, però, che una Premier, tanto per non citare un campionato a caso, può invece garantirgli maggiore competitività per i massimi traguardi come la Champions e, soprattutto, uno stipendio decisamente più alto.