Roma-Zorya, Mourinho: “Abraham farà più gol” | La richiesta su Zaniolo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:24

Grande vittoria della Roma contro lo Zorya e qualificazione ottenuta: Jose Mourinho è intervenuto nel post partita, richiesta su Zaniolo

La Roma passeggia questa sera contro lo Zorya e conquista il passaggio del turno. Jose Mourinho è intervenuto le post partita della gara ai microfoni di ‘Sky’. Le sue parole: “Un primo segnale è la responsabilità di andare avanti nel girone. Dobbiamo anche vincerlo, ma oggi siamo andati avanti. Abbiamo creato tanto. L’avversario non era di livello alto, ma poteva creare difficoltà. Abbiamo avuto brillanti performance individuali”.

Roma Zorya Mourinho Abraham Zaniolo
Mourinho a Sky

ZANIOLO: “La prima panchina contro il Venezia è stata anche la conseguenza di una settimana con problemi dove non si è allenato. Con me non è abituato, ma oggi ha giocato bene. Come ho detto non mi aspettavo niente da lui individualmente, ma da lui con la squadra. La risposta l’ho avuta”.

ABRAHAM: “Penso che anche lui stia facendo una strada come gli altri. La mia squadra è di gente buona. Io non sono mai arrabbiato con loro. Hanno sempre il senso del gruppo. Parliamo tanto principalmente quando il risultato è negativo. Ma io non sono mai arrabbiato, loro sono bravi ragazzi che devono crescere. Abraham viene da una squadra dominante. Oggi avevo bisogno che i miei attaccanti facessero pressione sui difensori e prendessero anche il numero 4 (Cvek, ndr) in fase difensiva. Questa è una cosa che limita un po’ Tammy, ma sta mangiando questo concetto. Farà più gol. Sono molto contento di lavorare con questi ragazzi”.

LEGGI ANCHE>>> Mura-Tottenham, Conte ammette: “Siamo stati scarsi in tutto”

Roma-Zorya, Mourinho: “Chiedo alla stampa romana di non inventare storie su me e Zaniolo”

Roma Zorya Mourinho Abraham Zaniolo
Mourinho © LaPresse

Ancora su Zaniolo: “Ha grande potenzialità, ma anche tanto da imparare dal punto di vista tattico e della stabilità dei suoi comportamenti in campo. Quando un calciatore è bravissimo deve sempre essere consapevole del suo potenziale anche quando le cose vanno male. Ha una cicatrice emozionale forte di un ragazzo che ha avuto problemi gravi”.

LEGGI ANCHE>>> PAGELLE E TABELLINO ROMA-ZORYA 4-0: Zaniolo risorge, Abraham sbaglia troppo

Mourinho aggiunge: “Qualche volta soffre, come contro la Juventus. Al primo segnale di un problema al ginocchio ha avuto quella paura tipica. Se posso chiedere alla stampa di Roma di non inventare bugie e storie su di noi. Io sono qui per aiutarlo. Anche Mancini sarà felice se noi possiamo dargli uno Zaniolo utile all’Italia”.