“Troppa tensione”: Inter-Shakhtar, Inzaghi spiega la sua esultanza

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:14

Il tecnico dell’Inter Simone Inzaghi commenta la vittoria contro lo Shakhtar: esalta Perisic e spiega la gioia dopo il gol

Simone Inzaghi è intervenuto a ‘Sky’ dopo la vittoria dell’Inter contro lo Shakhtar che può valere il passaggio del turno: “Avevamo bisogno di questa vittoria. Dopo un primo tempo in cui avevamo creato tanto, stavamo zero a zero e si era accumulata un po’ di tensione: il gol di Dzeko è stata una liberazione”

Inzaghi
Inzaghi © LaPresse

OTTAVI – “Sarebbe un grande traguardo. Lo dissi il giorno della presentazione, ne avevo parlato anche con la società il giorno che firmai il contratto che c’era questo obiettivo, perché da più di 10 anni l’Inter non passava il turno. Ora aspettiamo l’altra partita, ma sono tre vittorie di fila. Siamo in un buon momento ma serve continuare. Abbiamo vinto due partite per noi fondamentali, ma la strada è ancora lunga”.

LEGGI ANCHE >>> Inter-Shakhtar, apprensione Calhanoglu: il gesto prima del cambio

Inter-Shakhtar, Inzaghi esalta Perisic: “Grande risorsa”

Inzaghi
Inzaghi © LaPresse

GIOCO – “Non avendo più a disposizione giocatori con determinate caratteristiche, ho cercato di trasmettere delle idee e i ragazzi mi stanno seguendo. Siamo il miglior attacco di Serie A, ci manca qualche punto ma piano piano dobbiamo riprendercelo. Non lascio indietro nessun ragazzo: fare scelte non è semplici ma provo a farle con la massima tranquillità”.

PERISIC – “Sta facendo benissimo. Quando lo affrontavo era sempre un problema, sia con Spalletti che con Conte. Appena arrivato ho pensato subito che fosse una grande risorsa: per noi è un valore aggiunto. Facendo il quinto lo faccio riposare, lo alterno e lui vorrebbe giocare sempre: ma è una grande risorsa”.