Chelsea-Juventus, il verdetto è unanime | Due bianconeri ‘cacciati via’

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:47

La Juventus va al riposo sotto di un gol dopo una prestazione, come prevedibile, di sofferenza, ma in particolare i tifosi se la sono presa con un giocatore in particolare

Primo tempo complicato per la Juventus di Massimiliano Allegri, che a Stamford Bridge si sta giocando il primo posto nel girone, con la qualificazione agli ottavi comunque già acquisita. Il Chelsea chiude in vantaggio meritatamente con il gol di Chalobah in mischia, nonostante le proteste bianconere per un fallo di mano di Rudiger.

allegri chelsea juventus morata rabiot
Allegri © LaPresse

La ‘strategia’ della Juve è rimasta quella dell’andata contro i campioni d’Europa, ovvero squadra che cerca di essere compatta, chiudere le linee e gli spazi provando a far male in contropiede. Un piano che però sembra aver fallito per tutti e 45 i minuti di gioco, anche se e soprattutto a causa dell’imprecisione evidente di alcuni giocatori. Con i tifosi che non hanno risparmiato nessuno, in particolare due calciatori.

Chelsa-Juventus, Morata e Rabiot demoliti: i tifosi si scatenano

morata chelsea juventus
Morata © Getty Images

Il primo è Alvaro Morata, completamente demolito dai tifosi bianconeri sui social a causa di un controllo sbagliato dopo l’altro e pochi possessi tenuti. “Morata ti voglio bene, ma indovina uno stop per favore”, “Bentancur e Morata restano l’inspiegabile di ‘sta squadra”, “Morata, quando gli arriva il pallone fra i piedi, sembra Taz, il diavolo della Tasmania”, “Con Morata si gioca uno in meno” recitano solo alcuni commenti. Lo spagnolo è stato bersagliato in tutto il primo tempo e non solo dai suoi ex sostenitori del Chelsea che lo hanno fischiato. “Piena, pienissima di Morata”, “Morata ha gli stop rotti”, “Madonna santa morata non ha tenuto un pallone, uno” continuano i tifosi della Juve.

Che poi se la prendono pure con Adrien Rabiot, anche lui non proprio esente da colpe con qualche brutto pallone perso a centrocampo: “Rabiot è un giocatore importante perché, senza di lui, gli avversari potrebbero pensare di avere di fronte una squadra forte”, “È impresentabile”, “In marcatura sul corner è una sentenza“, “È tornato normale”, sono solo alcuni dei tweet che fanno eco ai commenti tecnici anche in telecronaca su Sky.