L’ultimatum di Cristiano Ronaldo: Manchester United messo all’angolo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:24

Dall’Inghilterra rimbalza un retroscena clamoroso riguardante Cristiano Ronaldo, che la scorsa estate ha detto addio alla Juventus per tornare al Manchester United

In casa Manchester United regna il caos. A Solskjaer è costato l’esonero il capitombolo contro il Watford di Ranieri, per ora la squadra è stata affidata al vice Carrick ma la dirigenza dei ‘Red Devils’ rimane a caccia di un vero sostituto. Il ‘sogno’ è sempre Zinedine Zidane, poco convinto di entrare a stagione in corso, mentre è da escludere a meno di clamorose sorprese Luis Enrique, l’altro nome suggerito da Cristiano Ronaldo.

Cristiano Ronaldo ©LaPresse

A proposito di Cristiano Ronaldo, non riuscito fin qui a far invertire la rotta alla squadra inglese, ‘Talk Sport’ ha rivelato un interessante retroscena riguardante proprio il fuoriclasse portoghese. Un retroscena relativo alle ore, le ultime dello scorso calciomercato estivo, in cui si materializzò il suo addio alla Juventus col conseguente ritorno a Manchester.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, che tegola per Allegri: UFFICIALE, fuori due mesi

Calciomercato Juventus, Ronaldo pronto a ‘tradire’ il Manchester United

Calciomercato Juventus, ultimatum Ronaldo al Manchester United
Cristiano Ronaldo ©LaPresse

In pratica la fonte inglese sostiene che in quelle ore CR7 ‘minacciò’ lo United, lanciandogli un vero e proprio ultimatum. Del tipo ‘Se non mi acquistate, io vado al Manchester City‘, che infatti a un certo punto sembrava a un passo dal colpo. Poi l’ingresso in scena dei ‘Red Devils’, pare su spinta di Ferguson, ha cambiato tutto. Ovviamente questa rivelazione ha suscitato e sta suscitando diverse polemiche. Ronaldo ha sempre detto di essere legatissimo allo United, eppure era disposto a ‘tradirlo’ coi rivali del City…