Calciatore colpito da una bottiglietta, UFFICIALE: gara sospesa!

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:22

Un calciatore è stato colpito da una bottiglietta lanciata dagli spalti poco prima della battuta di un corner: l’arbitro sospende la gara

Calciatore colpito in campo da una bottiglietta e gara sospesa dopo appena quattro minuti di gioco. È successo durante il match di Ligue 1 tra Lione e Marsiglia e la vittima in questo caso è Dimitri Payet. Poco prima della battuta di un corner, l’attaccante è stato colpito alla nuca da una bottiglietta d’acqua lanciata dagli spalti.

Arbitro Lione Marsiglia Payet
Arbitro © LaPresse

Poco prima della battuta di un corner, l’attaccante è stato colpito alla nuca da una bottiglietta d’acqua lanciata dagli spalti.

LEGGI ANCHE>>> Inzaghi svela: “Sostituito per un problema. Non era il più importante”

Lione-Marsiglia, Payet colpito in campo da una bottiglietta: gara sospesa

Lazio Marsiglia Payet arbitro
Payet © LaPresse

LEGGI ANCHE>>> Inter-Napoli, Spalletti: “Sono arrabbiato. Ecco cosa serviva nel primo tempo”

Il gesto non è piaciuto a nessuno dei presenti sul rettangolo di gioco, tant’è che c’è stato subito tra i due capitani e il direttore di gara. In seguito al confronto, l’arbitro ha optato per la sospensione della partita, in seguito ripresa. È un problema che si sta espandendo sempre di più in Francia, considerando che si tratta addirittura del settimo episodio di questo tipo.