Serie A, Atalanta-Spezia 5-2: goleada con vista Champions

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:54

Cronaca, tabellino e classifica aggiornata dopo Atalanta-Spezia, prima sfida valida per la 13esima giornata di Serie A 

Parte subito con una goleada la tredicesima giornata di Serie A. Dopo la sosta sono Atalanta e Spezia ad inaugurare il fine settimana con una partita pirotecnica che cambia dopo appena 11 minuti con la rete di Nzola che illude gli ospiti. La squadra di Thiago Motta si scioglie però come neve al sole nel corso della prima frazione.

Serie A, Atalanta-Spezia: Zapata e Pasalic stendono Motta
Atalanta-Spezia © LaPresse

Prima il pareggio di Pasalic e poi due gol incassati nel giro di tre minuti tra il 38′ e il 41′: prima è Zapata su calcio di rigore a portare in vantaggio gli uomini di Gasperini, e poi è ancora il centrocampista croato a ribadire in rete un assist del colombiano.

LEGGI ANCHE >>> Inter-Napoli, Spalletti: “Dopo di me, monte stipendi salì a 240 milioni…”. Poi ‘punge’ Lozano

Nella ripresa lo spartito non cambia e accade tutto nel finale con i gol di Muriel, Malinovskyi e ancora Nzola che arrotondano il punteggio. 

Atalanta-Spezia 5-2

RETI: 11′ Nzola, 18′ Pasalic, 38′ rig. Zapata, 41′ Pasalic, 83′ Muriel, 89′ Malinovskyi, 90 Nzola

ATALANTA (3-4-1-2): Musso; Toloi, Djimsiti, Palomino; Zappacosta (87′ Scalvini), Koopmeiners (60′ Pessina), De Roon, Maehle; Pasalic (87′ Piccoli); Ilicic (60′ Malinovskyi), Zapata (79′ Muriel). A disposizione: Rossi, Sportiello, Freuler, Pezzella, Demiral, Miranchuk. Allenatore: Gasperini. 

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Amian, Erlic, Hristov, Bastoni; Maggiore, Kovalenko (64′ Reca), Sala (64′ Colley); Verde (52′ Manaj), Nzola, Gyasi. A disposizione: Zoet, Zovko, Kiwior, Podgoreanu, Ferrer, Antiste, Salcedo, Nguiamba, Strelec. Allenatore: Thiago Motta. 

AMMONITI: Gyasi, Koopmeiners, Sala, Hristov, Pasalic

CLASSIFICA SERIE A: Napoli e Milan 32 punti; Inter e Atalanta* 25; Lazio 21; Roma 19; Fiorentina, Juventus e Bologna 18; Verona e Empoli 16; Torino, Sassuolo e Udinese 14; Venezia 12; Spezia* 11; Genoa e Sampdoria 9; Salernitana 7; Cagliari 6

*una partita in più