Fiorentina-Milan, Pioli trova il ‘problema’: “Impareremo la lezione”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:24

La Fiorentina batte il Milan 4-3 nell’anticipo del sabato sera di Serie A: le parole di Pioli nel post gara

Intervenuto a ‘Sky’ dopo Fiorentina-Milan, Stefano Pioli analizza la partita della sua squadra: “Il primo tempo abbiamo giocato bene e non doveva finire 2-0, ma il calcio è questo. La prestazione non è mancata neanche nella ripresa, ma è stata più di carattere. È mancata lucidità, se prendi 4 gol è più facile perdere”.

Pioli
Pioli

EPISODI – “Gli episodi ci hanno portato questa sconfitta. Nei gol che abbiamo subito ci voleva più attenzione. Non siamo stati lucidi e attenti per portare a casa il risultato positivo”.

DOLORE – “Dobbiamo sentire il dolore di questa sconfitta per fare in modo che non accada più. Impareremo la lezione per cercare di fare sempre meglio. Fa male perdere e subire 4 gol fa male. Forse se non subivamo il quarto gol potevamo ancora pareggiare. La squadra ha giocato da squadra, con ritmo e intensità. A volte abbiamo sbagliato l’ultimo passaggio. La prestazione l’abbiamo fatta, ma quando vincevamo era perché mettevamo più attenzione e portavamo gli episodi dalla nostra parte. Siamo dispiaciuti, volevamo riprendere il campionato con una vittoria”

DISCORSO – “Mi capita poche volte di parlare appena finita la partita, stasera l’ho già fatto. Domani penseremo alla Champions. Non so quante possibilità abbiamo di qualificarci, ma domani penseremo a quello. Non ho tolto Gabbia perché Kalulu avrebbe fatto fatica sinistra. Ho messo Florenzi, perché in certe situazioni ha il piede più pulito”

FIRENZE: “Perdere fa male sempre. Il posto per me è speciale, l’accoglienza mi fa piacere. Ma perdere fa male sempre”.

LEGGI ANCHE >>> Milan, Pioli sotto accusa dopo la Fiorentina: “Non lo sopporto più”

Pioli a DAZN dopo Fiorentina-Milan

Pioli
Pioli © LaPresse

Successivamente a ‘DAZN’ Pioli ha aggiunto: “Gli episodi sono stati sfavorevoli e questo significa che abbiamo messo meno determinazione e attenzione rispetto al solito. Non aver segnato nel primo tempo è il nostro rammarico perché abbiamo giocato da squadra, abbiamo messo sotto la Fiorentina. La squadra ha giocato e per questo sono convinto che la squadra reagirà molto bene. Sono convinto che questa sconfitta ci farà molto male e questo aiuterà a non ripetere gli errori”.

LEAO – “Solo crampi, ci sta visto che fa una partita piena di scatti. Credo sia una cosa che in un paio di giorni può recuperare”.

GOL PRESI NEI PRIMI MINUTI – “Se i numeri si ripetono alla lunga non è un caso ed è una situazione da valutare. Occorre però che non dimentichiamo ciò che abbiamo fatto finora. In questa partita abbiamo tirato in porta venti volte, creato nove occasioni da gol. Se un avversario segna quattro gol su cinque tiri in porta significa che ci vuole più attenzione e che non è stata la serata più fortunata per noi”