Calciomercato, svolta per Icardi | Cambia tutto per Juventus e Milan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:40

Svolta per il futuro di Icardi. Non solo il ritorno in Italia, l’argentino piace anche a un suo connazionale

Con l’arrivo di Lionel Messi al Paris Saint-Germain, la concorrenza per Mauro Icardi si è fatta ancora più spietata per un posto da titolare di uno degli attacchi più forti del panorama calcistico internazionale.

Calciomercato, svolta per Icardi | Cambia tutto per Juventus e Milan
Icardi © LaPresse

Per forza di cose, l’argentino ne sta risentendo parecchio: sono solo tredici le presenze dell’ex Inter tra Ligue 1 e Champions League, con tre reti messe a segno (tutte nel campionato francese). Le voci di calciomercato lo danno spesso di nuovo in Italia, alla Juventus o al Milan per esempio, ma per lui potrebbe esserci una nuova possibilità da un’altra parte.

Un altro suo connazionale, infatti, avrebbe messo gli occhi su Icardi per sostituire la punta di diamante della sua squadra, in scadenza di contratto nell’estate del 2022 e, al momento, poco propenso a un’estensione dell’accordo. Ma di chi stiamo parlando? Ma certo, di Diego Pablo Simeone. L’allenatore dell’Atletico Madrid, secondo quanto rivelano da ‘todofichajes.com’, starebbe pensando proprio all’ex capitano nerazzurro come rimpiazzo per un Luis Suarez quasi sul piede di partenza (e per la seconda volta).

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus e Milan, Icardi cambia idea | Decisione immediata

Calciomercato, la pista per il futuro di Icardi

Messi 'aiuta' la Juventus: lo ha 'cacciato', pronto il sostituto
Mauro Icardi © Getty Images

In realtà, però, l’idea per l’argentino potrebbe rimanere anche se dovesse rimanere l’ex Liverpool e Barcellona, anzi: potrebbe essere un incentivo in più per formare uno dei tridenti più forti d’Europa, con Maurito, appunto, l’uruguaiano e Antoine Griezmann, anche lui tornato alla base la scorsa estate dopo due stagioni tutt’altro che brillanti in Catalogna con la maglia dei blaugrana.

Il costo del cartellino di Icardi, in scadenza nel 2024, è in discesa rispetto a un paio di stagioni fa, ma sarebbe soprattutto l’ingaggio a pesare sulle casse dei Colchoneros che, quindi, potrebbero dover fare a meno di Joao Felix, il compagno di nazionale di Cristiano Ronaldo mai esploso in Liga. E quindi le big italiane sono avvisate, nonostante non ci sia ancora chiarezza per quanto riguarda il futuro di Maurito.