Calciomercato Juventus e Milan, Icardi cambia idea | Decisione immediata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:30

Dura la vita parigina di Mauro Icardi: tanta panchina ed una concorrenza spietata per l’ex interista che guarda anche all’Italia 

Tempo di ricaricare le batterie per Mauro Icardi che non sta vivendo una grande stagione al Paris Saint Germain. L’arrivo anche di Lionel Messi in un attacco già di per sè stellare, non ha fatto altro che complicare la vita dell’ex centravanti dell’Inter chiuso in campo da un tridente incredibile composto dall’ex 10 del Barcellona, Mbappe e Neymar, senza considerare anche Angel Di Maria.

Icardi vuole partire: occhi all'Italia
Mauro Icardi © LaPresse

Minutaggio ridotto, qualche problema fisico sempre incalzante e incertezze anche fuori dal campo stanno dunque condizionando la sua annata parigina composta fin qui di appena tre reti tra campionato e coppe.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, via libera da 17 milioni | Mourinho KO

Calciomercato Juventus, occhio a Icardi: vuole andare via dal PSG

Icardi vuole partire: occhi all'Italia
Mauro Icardi © LaPresse

Un calo netto quello di Icardi rispetto alle sue versioni interiste, che potrebbe anche portare ad un prossimo addio. Il bomber sudamericano, non convocato dall’Argentina, è partito per ricaricare le batterie a Milano, e poi a Dubai, facendo dunque anche una capatina nella città che aveva lasciato per passare al PSG nel 2019, e che al meglio lo rappresenta dal punto di vista calcistico.

LEGGI ANCHE >>> Svolta sul centrocampo, giocatore ‘scaricato’ e colpo per Allegri

Tanti gli interrogativi intorno ad Icardi, a caccia della felicità e della serenità perdute. Stando a quanto sottolineato da ‘Footmercato.net’, l’argentino, esattamente come l’estate scorsa, vuole ancora partire, lasciando una squadra in cui ormai è diventato una seconda scelta. L’attaccante non rientra nei piani di Pochettino e il suo desiderio è quello di trovare un club più tranquillo dove sarebbe un calciatore importante, e se si presenterà un’opportunità già a gennaio proverà ad esplorarla. Occhi inevitabilmente puntati sull’Italia e sulla Serie A, dove però servirà una società interessata e in grado di sborsare una cifra discreta al PSG, con il cartellino che però è sceso da un valore di 50 a 35 milioni. L’estate scorsa era stato accostato alla Juventus che non era riuscita a trovare un accordo col Paris. Non va inoltre dimenticato anche il Milan, suggestione spesso accostata ad Icardi soprattutto in ottica di un eventuale ritorno nella città che in Italia gli ha dato tutto anche fuori dal campo.