Calciomercato Milan, l’Inter tenta il super colpo | Contatti in corso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:37

Marotta ha preso informazioni su un attaccante tra i più importanti in Europa per rendimento e prospettive: in Francia sono sicuri

Dopo un’estate di sacrifici, ma comunque di diversi giocatori arrivati alla corte di Simone Inzaghi, l’Inter continuerà – anzi riprenderà – in qualche modo un certo tipo di percorso e di progetto. Dopo aver ceduto i due giocatori più forti, Lukaku e Hakimi, Marotta è tornato a caccia di giocatori potenzialmente importanti in grado di aprire un ciclo e magari tra qualche anno far incassare grosse cifre.

marotta ausilio inter david lille psg
Marotta e Ausilio © LaPresse

Numericamente e a livello di alternative, l’Inter è tra le squadre messe meglio in Italia, con delle lacune soltanto in difesa. Ma fino ad ora la squadra di Inzaghi regge, a gennaio difficilmente ci saranno stravolgimenti o grandi arrivi, al netto di qualche partenza secondaria da rimpiazzare. Però l’intenzione può essere quella di tornare a puntare su qualche giovane, già affermato ma non troppo. Uno di questi gioca in Francia ed è tra i più in forma di tutta Europa.

L’Inter osserva Jonathan David, ma c’è anche il PSG

jonathan david lille inter
Jonathan David © Getty Images

Marotta dovrà gestire la rosa in modo da liberarsi di qualche peso, tecnico ed economico, facendo spazio a giocatori che possano costituire un vero e proprio patrimonio per la società nel corso degli anni. L’Inter punta a ritrovarsi un buon tesoretto in casa grazie a qualche cessione. E gli occhi sono finiti in Francia, al Lille, su Jonathan David. Classe 2000, sta tenendo a galla la sua squadra che dopo lo scudetto dell’anno scorso sta faticando parecchio. Ha già segnato 8 gol in 13 partite di campionato, più 1 in Champions e 3 con la nazionale del Canada.

Secondo ‘le10sport’, i nerazzurri avrebbero già manifestato il loro interesse per David, ma come loro anche il Newcastle e il PSG. Per Leonardo non è una priorità, ma i giocatore è sul suo taccuino e continuerà a seguirlo. Difficile che il canadese nato negli USA parta a gennaio, molto probabile che questo accada in estate, quando anche il Milan è pronto a farsi sotto, sfruttando i buoni rapporti con i francesi. Ma con un contratto in scadenza nel 2025 non sarà facile strapparlo al Lille, che ovviamente chiede cifre importanti. Così come per Renato Sanches, centrocampista accostato all’Arsenal ma soprattutto al Milan.