Lo United cambia pelle: il dirigente lascia con la cessione eccellente

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:10

Il Manchester United si prepara ad un ribaltone dirigenziale: l’addio di Ed Woodward potrebbe essere anticipato da una cessione eccellente 

Settimane cruciali al Manchester United. Il ritorno di Cristiano Ronaldo non ha portato alla svolta sperata dal punto di vista dei risultati. CR7 segna ma la squadra non decolla ed in Premier League è soltanto sesta con già nove punti di ritardo dalla capolista Chelsea.

Ed Woodward
Ed Woodward © LaPresse

Una situazione che ha messo a rischio la posizione di Solskjaer per il quale si parla con insistenza di un esonero se non dovesse arrivare la svolta nelle prossime partite. Una svolta a livello dirigenziale è attesa nelle prossime settimane: il vicepresidente esecutivo Ed Woodward ha, infatti, annunciato l’addio all’incarico alla fine di quest’anno e come ultimo atto della sua gestione potrebbe esserci una separazione importante. Non quella dal tecnico norvegese, che ha sempre difeso dalla critiche, da una cessione eccellente nel mercato di gennaio.

LEGGI ANCHE >>> “Obbligati a cederlo”: sacrificato da Allegri, la Juventus non ha scelta

Calciomercato Juventus, Woodward lascia: prima la cessione di Pogba

Pogba
Pogba © LaPresse

Come si legge sul ‘Manchester Evening Standard’, infatti, nelle ultime settimane del suo mandato, Ed Woodward dovrà prendere una decisione importante. Il nome è quello di Paul Pogba, in scadenza a giugno 2022, e con il rinnovo lontano. Senza il prolungamento potrebbe parlare con altri club già a gennaio per lasciare a zero in estate e l’attuale vicepresidente potrebbe chiudere il suo incarico anticipando la cessione del centrocampista francese.

Pogba potrebbe, quindi, dire addio nel mese di gennaio, permettendo allo United di incassare qualcosa, anche se la cifra dovrà essere per forza di cose contenuta. Juventus e Real Madrid sono segnalate da tempo sulle tracce del 28enne e la possibilità di acquistarlo già a gennaio, ad un prezzo ridotto, potrebbe ingolosire i due club.