Calciomercato Juventus, accordo raggiunto: addio con lo scambio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:58

L’obiettivo di Cherubini a parametro zero si allontana dalla Juventus: lo scambio che può tagliare fuori dai giochi il club bianconero

Xavi è pronto a dare un’impronta importante e rilanciare il Barcellona. Il club blaugrana si è affidato al grande ex in panchina per tornare ad alti livelli, con il nuovo tecnico che avrà un ruolo fondamentale anche sul mercato.

Xavi
Xavi ©LaPresse

LEGGI ANCHE >>> Intrigo Donnarumma, la doppietta italiana che spaventa la Juventus

C’è un profilo che stuzzica la fantasia di Xavi in vista della sessione di gennaio: Raheem Sterling. Il tornante inglese da tempo non è più tra gli incedibili al Manchester City di Guardiola, pronto a disfarsene se arrivasse un’offerta congrua al suo valore. Sterling piace e non poco a Xavi, con l’allenatore dei ‘Citizens’ che lo avrebbe messo in cima alla lista dei desideri per la finestra invernale del calciomercato come riporta il sito spagnolo ‘El Nacional’.

Calciomercato Juventus, scambio Barcellona-City: Dembele da Guardiola

Dembele
Ousmane Dembele ©Getty Images

Il Barça comunque difficilmente adesso può permettersi un investimento del genere, considerando la valutazione da 50 milioni di euro. Il presidente Laporta – con il quale il giocatore ha già trovato un accordo – punta ad averlo in prestito, soluzione però non contemplata dal City malgrado gli ottimi rapporti tra le due società. Guardiola, per privarsi di Sterling, chiederebbe il cartellino di Dembele o de Jong al Barcellona.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, ribaltone Pogba: destinazione già decisa

Giocatori però stimati da Xavi che li ritiene fondamentali per il suo nuovo Barça. Vedremo se alla fine i blaugrana sacrificheranno uno dei due per arrivare all’obiettivo Sterling, con il nazionale francese che inevitabilmente si allontanerebbe dalla Juventus. Il club bianconero ha infatti messo da tempo nel mirino l’ex Borussia Dortmund, soprattutto se l’attaccante non dovesse rinnovare il contratto in scadenza a giugno e dunque liberarsi a parametro zero.