Donnarumma non guarda alla Svizzera: “Pensiamo solo a vincere!”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:48

Al termine di Italia-Svizzera parla Gianluigi Donnarumma. Testa all’ultima giornata contro l’Irlanda del Nord. Ecco le sue dichiarazioni

L’Italia non va oltre il pareggio contro la Svizzera. Prestazione negativa per molti dei calciatori di Roberto Mancini, chiamati a rialzare la testa contro l’Irlanda del Nord per approdare ai prossimi Mondiali, in Qatar.

Donnarumma a Rai Sport
Donnarumma a Rai Sport

Dovrà fornire una prestazione migliore anche Gianluigi Donnarumma: “Siamo arrabbiati – ammette ai microfoni di Rai Sport, il portiere azzurro -, volevamo vincere e chiudere il discorso qualificazione”.

LEGGI ANCHE >>> Italia-Svizzera 1-1, Bonucci: “Jorginho? Capita a tutti di sbagliare”

Niente calcoli

Mondiali, l'Italia si qualifica se...
Italia Svizzera © LaPresse

LEGGI ANCHE >>> Mondiali, pareggio con la Svizzera: l’Italia si qualifica se…

Testa all’Irlanda del Nord – “Avremmo dovuto vincere anche prima e abbiamo lo stato d’animo giusto per vincere adesso – prosegue Donnarumma -. E’ normale essere delusi ma non c’è da pensare perché bisogna giocare una partita importante. Siamo pronti per vincere e fare una grande gara. Sarà dura ma bisognerà giocherà con l’aggressività giusta per andare ai Mondiali”.

Rigore sbagliato di Jorginho – “Sa che può succedere, deve recuperare in fretta, gli staremo vicini, perché c’è da vincere una partita importante. Differenza reti con la Svizzera? Bisogna pensare a vincere senza guardare agli altri, niente calcoli… Magari proviamo a vincere con qualche gol in più e poi vediamo cosa succede”.