Ibrahimovic e il ritiro: l’annuncio definitivo dell’attaccante del Milan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:51

Ibrahimovic allontana il ritiro: l’attaccante del Milan esce allo scoperto dal ritiro della Nazionale svedese

Tiene sempre banco in casa Milan la situazione legata al rinnovo di Kessié. La trattativa è ancora in stand-by e non si registrano nuovi passi in avanti tra le parti. La dirigenza rossonera dovrà inoltre risolvere il futuro di Zlatan Ibrahimovic.

Ibrahimovic e il ritiro: l'annuncio definitivo dell'attaccante del Milan
Zlatan Ibrahimovic © LaPresse

Il 40enne è in scadenza di contratto nel prossimo giugno, ma non ha alcuna intenzione di appendere le scarpette al chiodo. Dal ritiro della Nazionale svedese, Ibra ha allontanato il suo ritiro: “Non ho deciso un giorno dove voglio smettere, invece voglio continuare il più possibile e non voglio pensare a smettere. Non voglio diventare uno di quelli che si sentono tristi per sé stessi pensando che potevano continuare”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, il talento ‘chiama’ i rossoneri: “Voglio la Serie A”

Calciomercato Milan, annuncio di Ibrahimovic sul ritiro

Ibrahimovic e il ritiro: l'annuncio definitivo dell'attaccante del Milan
Zlatan Ibrahimovic © LaPresse

“Io vado avanti. Finché vengo chiamato, giocherò”. Un messaggio anche al Milan che sta già pensando al suo rinnovo per un’ulteriore stagione. Ibra ha infine parlato anche degli infortuni che lo hanno tormentano durante l’ultima stagione e negli scorsi mesi: “Nell’ultima stagione ho avuto più infortuni di quelli che ho di solito perché ho dato il massimo. Dopo aver fatto 30 anni così ho notato che i dolori fisici non spariscono, si spostano e basta. In Italia, al Milan, ho un fisioterapista che mi segue 24 ore al giorno. Per ogni minima cosa interviene, appena sento qualcosa devo curarmi subito”.