Roma, tra difficoltà e fantasmi del passato: il confronto tra Mourinho e Fonseca

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:31

Crolla ancora la Roma di Josè Mourinho che è ben lontana dalle ambizioni estive. L’entusiasmo dei tifosi sta calando e i confronti con Fonseca iniziano ad aleggiare sul capo dello Special One 

Non trova proprio pace la Roma di Josè Mourinho che continua nel proprio momento di enorme difficoltà arrivando alla sosta con un KO pesante ed inaspettato sul campo del neopromosso Venezia. Sconfitta per 3-2 con solite polemiche annesse, e tante discussioni anche tra i tifosi divisi tra chi difende a spada tratta lo Special One e chi invece inizia già a tirare fuori i confronti col recente passato raffigurato da Paulo Fonseca.

Mourinho e Fonseca: numeri a confronto
Mourinho © LaPresse

Un testa a testa tra i due portoghesi che incuriosisce e pone interrogativi importanti sull’attuale lavoro di Mourinho che veleggia al quinto posto in classifica, in attesa della conclusione del turno di Serie A, con appena 19 punti conquistati.

LEGGI ANCHE >>> Venezia-Roma, Mourinho: “Juan Jesus e Peres sarebbero serviti. Sugli arbitri…”

Mourinho e Fonseca: numeri a confronto

Mourinho e Fonseca: numeri a confronto
Paulo Fonseca © LaPresse

Ad inizio stagione la Roma sembrava pronta a candidarsi come una delle pretendenti al titolo, insieme a Inter, Juventus, Milan e Napoli. Le cose però dopo un discreto avvio sono rapidamente cambiate. 19 punti dopo 12 giornate con 21 gol fatti e ben 15 subiti per i giallorossi che nel raffronto con i numeri di Fonseca dello scorso anno pagano anche uno scotto importante.

LEGGI ANCHE >>> PAGELLE E TABELLINO VENEZIA-ROMA: Aramu magico, Cristante tragico

Allo stesso punto della passata annata la Roma era si quinta in classifica ma con 24 punti messi in cascina, cinque in più di Mourinho, ed uno score di 27 gol fatti e 13 subiti (numeri alterati anche dal ko per 0-3 a tavolino col Verona). Statistiche che assumono connotati ancora più sconcertanti per lo Special One se inseriamo anche i numeri delle coppe europee con Fonseca capace di condurre il girone di Europa League dopo 4 turni con 10 punti ed un solo mezzo passo falso, al contrario della Roma attuale che è seconda in Conference League con appena 7 punti e la macchia della pesantissima sconfitta per 6-1 in casa del Bodo/Glimt. Il problema comune rimane quello degli scontri diretti contro le big in campionato. Siamo solo nel primo terzo della stagione e i numeri vanno contestualizzati, ma le statistiche cominciano a delinearsi e il confronto tra Mourinho e Fonseca accende la curiosità.