CMIT TV | Vlahovic stroncato: “Non lo voglio alla Juve e non vale tutti quei soldi”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:19

A CMIT TV, Matteo Caronni si è espresso sul possibile arrivo alla Juventus di Dusan Vlahovic. Le sue dichiarazioni

Delude Dusan Vlahovic in JuventusFiorentina. Il grande osservato speciale dell’Allianz Stadium è stato controllato senza troppi problemi da de Ligt e dalla retroguardia bianconera. A CMIT TV, il giornalista di ‘Telelombardia’ Matteo Caronni ha parlato dell’attaccante serbo al centro dei rumors di calciomercato.

Vlahovic bocciato: "Non lo voglio alla Juve e non vale tutti quei soldi"
CMIT TV

Ecco le dichiarazioni di Caronni nel post-partita di Juve-Fiorentina, in diretta sul canale Twitch di Calciomercato.it.

JUVE-FIORENTINA – “È tornata una grande Juve? No, assolutamente. Bisogna avere la grande umiltà di dire quest’anno siamo questi. Le aspettative erano ben altri, ma se vogliamo risalire bisogna anche godere di aver vinto 1-0 al 90′ in 11 contro 10. In questo momento la Juve non può ambire a schiacciare gli avversari e fare tre gol in 45 minuti alla Fiorentina”.

LEGGI ANCHE >>> ESCLUSIVO | Signori: “Sogno di allenare, mi rivedo in Dybala”

CMIT TV | Vlahovic bocciato: “Non vale 60 milioni”

Vlahovic bocciato: "Non lo voglio alla Juve e non vale tutti quei soldi"
Vlahovic © LaPresse

MCKENNIE – “Mi ha convinto McKennie. Si sta piano piano confermando un titolare della Juventus. Nella pochezza del centrocampo uno come lui dà dinamismo e quantità. Si sta rivelando una certezza oggi per Allegri. Non mi è piaciuta invece la timidezza della prima ora di gioco. In casa, contro la Fiorentina, si vede che ha paura ed è insicura. In questa situazione è difficile avere certezze e fiducia”.

VLAHOVIC – “Arriva a gennaio? Adesso mi faccio voler bene dai tifosi della Juve: io spero di no. Perché secondo me non vale quanto chiede Commisso. Morata è inguardabile e tutto quello che volete, ma tra la sua partita e quella di Vlahovic qual è la differenza? Andrebbero spesi 60 milioni per un giocatore che gioca spalle alle porta e che oggi ha sofferto molto la marcatura di de Ligt. Quest’anno ha fatto tre gol su azione. Contro Napoli, Inter e Juve non ha visto palla. Lo prenderei a massimo 40 milioni di euro. Un nome per la Juventus in attacco? Credo che a gennaio facciano un centrocampista”.

WITSEL – “Un nome per la Juventus in attacco? Credo che a gennaio facciano un centrocampista. Che Allegri voglia un nome alla Witsel è chiaro. La società gli aveva già detto no in estate per esempio col ritorno di Pjanic a giocatori del genere. Solo giocatori futuribili, e quindi rivendibili, e con ingaggi al ribasso. Io spero nella linea societaria”.