Roma-Bodo, Knutsen: “Potevamo fare meglio, ma non sono d’accordo con Mourinho”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:25

Il bomber e l’allenatore del Bodo commentano l’ottimo pareggio sul campo della Roma

Quattro punti in due partite contro la Roma. Probabilmente ad agosto il Bodo/Glimt avrebbe firmato più di una volta per questi risultati, che ora sono realtà. Dopo il 2-2 dell’Olimpico l’allenatore Kjetil Knutsen e il bomber Erik Botheim, autore del secondo gol, hanno parlato in conferenza stampa:

Roma-Bodo, Knutsen: “Punto importante. L’esultanza di Mourinho? Non l’ho visto…”

Roma-Bodo Glimt, parlano Botheim e Knutsen
Roma-Bodo ©LaPresse

LEGGI ANCHE >>> Roma-Bodo, Mourinho: “Ci manca il genio, qualcuno non sta bene. Cristante?…

Contento della prestazione?
Sono contento perché siamo venuti a giocare al Colosseo, potevamo fare meglio, la Roma ci ha dato molti problemi in entrambe le fasi anche con i tagli in diagonale ma posso ritenermi soddisfatto della nostra prestazione.

Potete pensare di vincere il girone?
Una partita così con la Roma, è un punto importante, abbiamo tante partite davanti e sappiamo come gestirle per fare del nostro meglio.

Mourinho dice che avete fatto due tiri e due gol.
Non la penso così, è stata una partita impostata in maniera diversa dall’andata, ma abbiamo dato il massimo e siamo contenti del risultato.

Ha fatto dei cambi di formazione rispetto al campionato.
Abbiamo giocatori di qualità diverse, che devono adattarsi ma il nostro è un gruppo compatto e unito e questo procedimento riesce molto bene.

Sulle sue reazioni più composte rispetto a quelle di Mourinho.
E’ una questione personale, ogni allenatore ha una storia a sé. Io ero concentrato solo sulla partita.

Cosa ha detto a Mourinho a fine partita?
Ho fatto i complimenti alla sua squadra e l’ho ringraziato per la partita, è un’usanza norvegese.

Su Solbakken e Botheim.
Hanno un ottimo rapporto con il tiro e con il pallone, spero che continuino a segnare come adesso.

Sul calore dei suoi tifosi arrivati in Italia.
Sono fantasitici, giocano un ruolo fondamentale nei risultati della squadra, è bello essere seguiti e ricevere questo calore.

Roma-Bodo, Botheim: “Siamo contenti, ma pensiamo alla prossima”. E sulla cessione…

Roma-Bodo Glimt, parlano Botheim e Knutsen
Roma-Bodo ©LaPresse

LEGGI ANCHE >>> Roma-Bodo, Mourinho: “Ci manca il genio, qualcuno non sta bene. Cristante?…

Il racconto del gol.
E’ stato un bel cross, è stato bello segnare, ma devo ringraziare tutta la squadra e non solo chi ha fatto il cross.

Sulla sua prestazione.
Abbiamo tenuto una concentrazione molto alta per tutta la partita.

Sull’esultanza di Solbakken, che è andato verso i tifosi della Roma dopo il gol.
Non era voluto, si è trovato lì davanti.

Sull’intesa di squadra e la buona vena realizzativa.
Si segna non pensando a segnare, concentrandosi solo sulla partita. Il nostro obiettivo è quello di giocare e divertirci.

Sulla possibilià di andare via dal Bodo.
Magari ci sono state anche delle offerte, ma sono contento di giocare al Bodo e penso solo a questo.

Come giudica il risultato?
E’ importante, in uno stadio importante con una prestazione di alto livello. Da quando sono qui mi sono sempre sentito a casa ed è molto importante per far crescere la squadra come gruppo.

Come si lavora per preparare queste partite?
Lo spirito di gruppo e la concentrazione non devono mai mancare.

Sensazioni?
Siamo soddisfatti, ma già pensiamo alla prossima.