Milan-Inter, i due ‘acquisti’ inaspettati che hanno fatto felici Inzaghi e Pioli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:15

Il derby Milan-Inter è anche una vetrina per due nuovi ‘acquisti’ a sorpresa: Inzaghi e Pioli si godono il rilancio di due calciatori

Indietro nel tempo per capire quanto davvero le cose siano cambiate. Milan-Inter è anche il derby tra due nuovi ‘acquisti’ a sorpresa, due calciatori che fino a qualche mese fa erano praticamente sul viale che porta all’addio.

Inzaghi
Inzaghi © LaPresse

A giugno (e forse anche luglio) di quest’anno Arturo Vidal era semplicemente un ‘esubero’ con il suo elevato ingaggio a pesare troppo sul bilancio di un’Inter in difficoltà di bilancio. L’obiettivo era liberarsi dei 6,5 milioni di euro l’anno percepiti dall’ex Barcellona in nerazzurro. La volontà sembrava chiara, tanto che si è vociferato addirittura di una rescissione del contratto. A giugno anche il futuro di Sandro Tonali era avvolto dall’incertezza. Il Milan e il Brescia trattavano sulla cifra del riscatto e i rossoneri sembravano non voler puntare su di lui. Alla fine sconto sulla cifra sborsata, ingaggio ridotto e il 21enne di Lodi è rimasto a Milano, come Vidal.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, flop Champions: scelto il rinforzo di gennaio

Milan-Inter, Vidal e Tonali ‘acquisti’ a sorpresa

Tonali
Tonali © LaPresse

A cinque mesi di distanza Arturo Vidal e Sandro Tonali si sono ripresi Inter e Milan. Il cileno contro lo Sheriff ha fornito una prestazione importante ed ora i tifosi – che fino a qualche mese fa lo definivano ‘bidone’ – ne reclamano l’impiego nel derby. Bravo Inzaghi a rigenerarlo, cosa che non è riuscita a Conte che pur lo ha fortemente voluto in nerazzurro.

Tonali, invece, è diventato praticamente insostituibile per Pioli. Quindi presenze su quindi partite disputate dai rossoneri, soltanto tre non dal primo minuto, a testimoniare di quanto il centrocampista sia diventato una colonna del Milan. Si ritroveranno domenica sera nel derby: due ‘acquisti’ a sorpresa che i due tecnici si ‘coccolano’.