CMIT TV | Jeda: “Non tutti sono calciatori da Juventus”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:53

Nel corso del nostro consueto appuntamento pomeridiano con la CMIT TV è intervenuto l’ex attaccante del Cagliari, Jeda 

Ai microfoni della CMIT TV nel corso dello Speciale Serie B è intervenuto l’ex attaccante Jeda che ha fatto il punto sulla cadetteria e non solo: “Finalmente una Serie B equilibrata, diciamocelo anche, un po’ come la Serie A. C’è un grandissimo equilibrio in cui tutte possono perdere e vincere contro tutte, escluso il mio povero Vicenza. Vedo davvero un grande equilibrio. Favorita? Dirne una è difficile, però per quello che ho visto del Benevento secondo me è una squadra molto interessante ed anche il Lecce può far bene. Le Streghe, oltre la sconfitta di ieri, giocano molto bene. Il Brescia con Inzaghi ha molta più esperienza, la battaglia per la Serie A sarà fino in fondo. Secondo me poi Parma e Monza ritorneranno a farsi sotto”.

Jeda a CMIT TV: dalla Serie B ad Allegri
Jeda a CMIT TV

LEGGI ANCHE >>> Crisi Juve, Pogba torna in Italia: Champions tra campo e calciomercato

ALLEGRI – “Penso che lui si sia trovato nella condizione ma alcuni giocatori della Juventus sono buoni calciatori, e nell’insieme non credo siano tutti da Juve. Nel momento di difficoltà l’allenatore arriva fino ad un certo punto poi arrivano i giocatori, qualcosina da questo punto di vista manca. E’ chiaro che le colpe cadranno molto su di lui, però io sono convinto di una cosa: il tecnico può fare il suo, poi dentro il campo chi fa quel quid in più è il giocatore”.