Eriksen, via dall’Inter per tornare a giocare: la suggestiva destinazione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:58

Per Christian Eriksen il futuro potrebbe essere lontano dall’Inter: spunta la soluzione per consentirgli di continuare a giocare

Nel bilancio dell’Inter c’è spazio anche per Christian Eriksen. Il danese è fermo dopo il malore accusato nella gara inaugurale di Euro2020 con la Danimarca. Un’aritmia cardiaca che ha indotto i medici a utilizzare un defibrillatore sottocutaneo. Lo stesso che in Italia gli negherebbe la possibilità di tornare all’attività agonistica, cosa invece consentita in altri paesi. Ecco perché il futuro del trequartista ex Tottenham potrebbe essere lontano dalla società nerazzurra, senza però smettere di giocare a livello agonistico.

Eriksen
Eriksen © LaPresse

Del resto, nel bilancio del club lombardo non si escludere la possibilità di ottenere l’idoneità sportiva anche in Italia, ma si lascia aperta anche la porta alla realizzazione di “perdite o svalutazioni in percentuale rilevante rispetto al valore attuale per il cartellino”. Proprio questa sembrerebbe, al momento, la soluzione più probabile e c’è già una possibile destinazione.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, bomber scaricato | Inter e Milan se lo contendono

Calciomercato Inter, ipotesi Ajax per Eriksen

Eriksen
Eriksen © LaPresse

Come si legge sul ‘Corriere dello Sport’, infatti, per Christian Eriksen potrebbe esserci un ritorno all‘Ajax. In Olanda è consentito giocare anche con il defibrillatore sottocutaneo e la soluzione di tornare nella squadra che lo ha lanciato piace al danese.

L’ipotesi è di una risoluzione del contratto, andando a generare una minusvalenza (il peso a bilancio di Eriksen sarà di circa 15 milioni a gennaio) ma risparmiando i 7,5 milioni di ingaggio. Un’idea della quale si ragionerà nelle prossime settimane, senza alcun tipo di fretta.