Rinnovo e infortunati: doppio annuncio di Pioli in conferenza

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:56

Le parole in conferenza stampa di Stefano Pioli dopo la vittoria col Torino nel match valevole per la decima giornata di Serie A

Il Milan vince ancora. La squadra di Stefano Pioli porta a casa tre punti davvero pesantissimi battendo un Torino che anche stasera ha dimostrato che darà filo da torcere a tutti. A decidere il match di ‘San Siro’, alla fine, è stato Olivier Giroud.

Stefano Pioli © Getty Images

Al termina della partita, valevole per la decima giornata di Serie A, ha parlato il tecnico dei rossoneri, intervenendo in conferenza stampa: “Orgoglioso della prova? Lo sono di vivere queste emozioni con i tifosi – afferma Pioli – Sono molto orgoglioso dei miei giocatori, stanno dando tutto con coesione, generosità ed energia. Mancano tantissime partite, ma c’è maggiore consapevolezza e convinzione”.

MATCH DIFFICILE – “Le partite sono anche sporche per merito degli avversari, i miei ragazzi sono stati bravi ad accettare duelli e a lottare su ogni pallone come fosse l’ultimo. fortuna che il club mi ha messo a disposizione un ampio organico. Leao spremuto, mi dispiace. ma avanti così perché si possono ottenere risultati importanti come questa sera. Milan risparmioso? Non è il termine giusto, il Milan ha giocato una partita seria e concreta”.

TESTA ALLE PROSSIME SFIDE – “I prossimi giorni sono di preparazione, con tre partite importanti ravvicinate sappiamo delle difficoltà e le motivazioni che ci daranno. C’è grandissimo rispetto per gli avversari che sono di livello ma andremo a giocarci le nostre carte con fiducia”.

LEGGI ANCHE >>> PAGELLE E TABELLINO DI MILAN-TORINO 1-0 | Giroud decisivo! Bakayoko lento

Milan-Torino, Pioli: “Romagnoli un po’ dolente al gluteo. Per il mio rinnovo ci sarà tempo”

Milan, UFFICIALE: Pioli recupera un altro pezzo pregiato
Stefano Pioli ©️Getty Images

POSSIBILI RECUPERI – “Aspettiamo i prossimi giorni. Brahim Diaz, tornerà ad essere disponibile, si è allenato oggi pomeriggio. Sarà una settimana molto impegnativa e spero di recuperare più giocatori”.

RINNOVO – “Sto troppo bene col club, sono tranquillissimo per mettermi a discutere con club del mio contratto. Ci sarà tempo”.

CAMBIO ROMAGNOLI – “Era un po’ dolente al gluteo, l’ho tolto perché giocare una partita così fisica con un cartellino addosso avrebbe potuto giocare una partita più timorosa e non era il caso, avendo tanti giocatori forti”.