PAGELLE E TABELLINO DI MILAN-TORINO 1-0 | Giroud decisivo! Bakayoko lento

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:44

Pagelle e tabellino di Milan-Torino, match valido per la decima giornata di Serie A

Il Milan la sblocca subito con Giroud, su azione di corner. Corner calciato da Tonali, tra i migliori in campo. Poi crea poco ma tiene il risultato. Un risultato preziosissimo.

pagelle milan Torino
Giroud e Bremer © Getty Images

Tra i rossoneri faticano Kalulu e Bakayko. Non bene nemmeno Kjaer, che non riesce a contenere uno scatenato Brekalo, sicuramente il migliore dei suoi. Nel Torino male Bremer, che perde il duello con Giroud.

Ecco i voti:

 

MILAN
Tatarusanu 6,5 – Intervento rivedibile ma efficace quando si ritrova davanti Sanabria. Riesce a mantenere la porta inviolata anche nel finale, dimostrando ancora una volta attento.

Calabria 6,5 – E’ sempre più una certezza di questo Milan. Sicuro in difesa e puntuale nell’accompagnare l’azione quando è possibile attaccare.

Tomori 7 –  Torna ad offrire la solita prova di alto livello. L’inglese stasera è insuperabile

Romagnoli 6 – Primi minuti complicati per il capitano del Milan, che perde costantemente il duello con Belotti. Riesce a prender le misure al Gallo facendo, poi, una buona gara. Per via del giallo Pioli decide di sostituirlo. Dal 45′ Kjaer 6 – Fatica a contenere Brekalo ma alla fine se la cava con l’esperienza.

Kalulu 5 – Ancora una prova da dimenticare per il francese sulla sinistra. Non è il suo ruolo e si vede. Non la trova la posizione, non affonda ed è messo in difficoltà da Singo. Dal 45′ Theo Hernandez 6,5 – Basta davvero poco per fare meglio di Kalulu. Non è al massimo ma riesce ugualmente a rendersi pericoloso in più di una circostanza, con le sue solite incursioni.

Tonali 7 – Dopo due partite sufficienti, torna a mostrarci la versione migliore di Tonali, quella ammirata ad inizio stagione. Dominante in entrambe le fasi. Dal 65′ Bennacer 6,5 – Entra bene in campo dando una mano alla squadra con la sua freschezza.

Kessie 6,5 – Partita di sostanza del centrocampista ivoriano, che a tratti mostra il suo strapotere fisico.

Saelemaekers 6 – Un primo tempo ad alta intensità, in cui si rivede il vero Saelemaekers. Cala nella ripresa ma resta in partita.

Krunic 6,5 – Non ha certo la qualità di Brahim Diaz, mette in campo grinta e aggressività. Di testa le prende tutte, sfiora il gol e c’è il suo zampino in occasione delle rete di Giroud. Dal 65′ Bakayko 5 – Anche stasera non ci mostra il Bakayoko ammirato a San Siro, con Gattuso, ma quello poco brillante di Napoli.

Leao 6,5 – Le sue accelerate fanno sempre male. Staserà non è sempre lucido come in altre occasione ma le sta giocando davvero tutte. Dimostra però di essere maturato non sparendo dal match.

Giroud 7 – Vince i duelli aerei con Bremer ma i compagni più delle volte non lo aiutano ed è spesso isolato. Da vero bomber si fa trovare al posto giusto al momento giusto in occasione del gol. Dall’86 Ibrahimovic s.v.

All. Pioli 7 – Il suo Milan non si ferma più. Arrivano tre punti pesantissimi contro un ottimo Torino. Avere un vero numero nove stasera ha fatto la differenza.

TORINO

Milinković-Savić 6 – Ha davvero poche colpe in occasione del gol subito

Djidji 6 – Non va troppo in affanno con Leao, nel complesso la prova del difensore di Juric si può ritenere positiva.

Bremer 5 – Ha un cliente scomodo come Giroud, con cui perde spesso il duello aereo. In occasione del gol non riesce ad anticipare di testa Krunic.

Buongiorno 5,5 – Il giallo preso dopo pochi minuti non lo fa giocare sereno, faticando più del solito. Dal 45′ Rodriguez 5,5 – Prova attenta per l’ex rossonero, che fatica solo quando dalle sue parti passa Leao o nei minuti finali Ibra.

Singo 6 – Dopo un primo tempo di buon livello, in cui ha vita facile con Kalulu, cala nella ripresa. Dal 75′ Vojvoda s.v.

Lukic 5,5 – Meglio in fase di costruzione che quando è chiamato a difendere. Difficile capire perché ci sia lui dalle parti di Giroud, in occasione del gol.

Pobega 6,5 – Ha tanta voglia di mettersi in mostra in quello che in futuro potrebbe essere il suo campo. Gioca con personalità. Davvero belli i duelli con Kessie, che qualche volta porta a casa.

Aina 5 – Corre tanto ma il più delle volte lo fa senza qualità. Non riesce mai a rendersi pericoloso. Dal 79′ Zaza s.v.

Linetty 5 – Gioca sulla trequarti di Juric, non riuscendo a mostrare la solita intensità, sparendo tra le maglie nere del Milan. Dal 54′ Praet 6,5 – Dà un pallone perfetto a Sanabria, che spreca davanti a Tatarusanu. Poi si mette in proprio colpendo la traversa.

Brekalo 6,5 – Si muove tra linee, mostrando tutta la sua qualità nel breve. Mette in difficoltà il Milan ogni volta che ha la palla tra i piedi.

Belotti 5,5 – E’ il solito lottatore. Ha un’ottima occasione prima di lasciare il campo, ma colpisce male. Gioca per la squadra ma non basta. Dal 54′ Sanabria 5 – Ha la palla buona per il pareggio ma spreca davanti a Tatarusanu.

All. Juric 6 – Il suo Torino non molla mai. Un’altra prova di livello contro una grande della Serie A.

Aureliano 6,5 – Non è chiamato ad alcun intervento complicato. La gestione dei cartellini appare alla fine corretta.

TABELLINO
MILAN-TORINO 1-0

MILAN (4-2-3-1): Tătăruşanu; Kalulu, Tomori, Romagnoli, Calabria; Tonali, Kessie; Saelemaekers, Krunić, Leão; Giroud. A disp.: Jungdal, Mirante; Conti, Gabbia, Hernández, Kjær; Bakayoko, Bennacer; Ibrahimović, Maldini, Pellegri. All.: Pioli.

TORINO (3-4-2-1): Milinković-Savić; Djidji, Bremer, Buongiorno; Singo, Lukić, Pobega, Aina; Linetty, Brekalo; Belotti. A disp.: Berisha, Gemello; Kone, Rodríguez, Vojvoda, Zima; Baselli, Praet, Rincón; Sanabria, Warming, Zaza. All.: Jurić.

AMMONIZIONI: 5′ Buongiorno (T), 10’Romagnoli (M), 24′ Singo (T), 34′ Kalulu (M), 57′ Pobega (T), 92′ Bakayoko (M)
ESPULSINI:
GOL: 14′ Giroud (M)
Arbitro: Aureliano di Bologna.