Juve-Roma, emergenza totale dopo l’ennesimo KO in Nazionale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:54

Juve Roma: dopo la positività di Rabiot, Allegri rischia di perdere anche Weston McKennie. Infortunio in Nazionale per l’americano

Juve-Roma, emergenza totale dopo l'ennesimo KO in Nazionale
Massimiliano Allegri © Getty Images

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube!

Scatta un nuovo allarme in casa Juventus in vista della ripresa del campionato e del big match contro la Roma di Mourinho, in programma domenica sera all’Allianz Stadium. Massimiliano Allegri dovrà fare sicuramente a meno di Adrien Rabiot, che è risultato positivo al Covid, e rischia di perdere un altro centrocampista. Si tratta di Weston McKennie: l’americano ha saltato la partita di questa notte degli USA contro Panama a causa di un problema fisico. Come riportato da ‘ESPN’, il ct Gregg Berhalter ha spiegato che l’infortunio al quadricipite del giocatore bianconero non è grave, ma ha comunque preferito lasciarlo a riposo. Scatta comunque l’allarme anche per Allegri. Per avere aggiornamenti in TEMPO REALE sulle ultime di CALCIOMERCATO, ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM!

LEGGI ANCHE >>> CM.IT | Juventus, sliding doors tra Ferran Torres e Chiesa

Juve-Roma, emergenza totale dopo l'ennesimo KO in Nazionale
Weston McKennie con la maglia della Nazionale americana © Getty Images

Juve-Roma, anche McKennie a rischio: le possibili soluzioni a centrocampo

La Juventus deve dunque monitorare anche le condizioni di McKennie in vista della Roma. Ulteriori aggiornamenti sono attesi nei prossimi giorni, con Allegri che deve però studiare le possibili soluzioni a centrocampo in caso di forfait dell’americano. Senza Rabiot e McKennie, infatti, i centrocampisti a disposizione saranno Locatelli, Ramsey, Bentancur (che rientrerà solo venerdì) e Arthur, al rientro dopo il lunghissimo stop per l’operazione al ginocchio. Con ogni probabilità il tecnico toscano chiederà uno sforzo a Bentancur, affiancandolo a Locatelli, schierando Cuadrado e Bernardeschi sulle fasce. Non è da escludere nemmeno il passaggio al 4-2-3-1 sempre con Locatelli e Bentancur in mediana. Un’altra soluzione estrema potrebbe invece essere l’avanzamento di Danilo o Bonucci a centrocampo, soprattutto se il centrocampista uruguaiano dovesse tornare affaticato.