Piano Juventus, tre addii per riprendere Pogba | Doppio ostacolo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:38

La Juventus ripensa per l’ennesima volta al ritorno di Pogba, i bianconeri hanno una strategia in tre mosse ma è un affare difficile.

Pogba
Paul Pogba © Getty Images

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube!

Il nome di Paul Pogba è costantemente associato a un ritorno alla Juventus. Bianconeri che non hanno però mai affondato seriamente il colpo, anche se quest’anno, con la scadenza del contratto del francese al Manchester United e un rinnovo lontano, potrebbe esserci qualche spiraglio. C’è una strategia nel mirino della dirigenza stando alla ‘Gazzetta dello Sport’ ed è quella di ‘liberare’ spazio per il suo ingaggio elevato (circa 15 milioni a stagione), tramite cessioni pesanti.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, ecco il ‘nuovo’ Pogba: arriva con lo scambio già a gennaio!

Per avere aggiornamenti in TEMPO REALE sulle ultime di CALCIOMERCATO, ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM!

Il triplo addio in questione riguarderebbe Ramsey e Rabiot (7 milioni di ingaggio annuale a testa) più McKennie (2,5 milioni di ingaggio). Sono giocatori a cui non appare però facile trovare una sistemazione, proprio per gli elevati emolumenti. Inoltre, la concorrenza del Real Madrid per Pogba è sempre presente, senza contare che la Juve avrebbe comunque bisogno di uno sforzo da parte del francese consistente in un piccolo ‘taglio’ del suo stipendio.