E’ l’erede di Sanchez | Preferisce l’Inter al Milan: ritorno clamoroso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:35

L’Inter può dire addio a Sanchez a gennaio. Sostituto seguito dal Milan e offerto da Barcellona: ecco i dettagli

Alexis Sanchez ©️ Getty Images

Sono 11 i gol in totale in 73 presenze con la maglia dell’Inter. Alexis Sanchez non ha mai convinto davvero con la casacca nerazzurra dal suo arrivo nell’estate del 2019. Sia la prima che la seconda stagione dell’ex Udinese e Barcellona, tra le altre, sono state condizionate da numerosi infortuni, ed anche la nuova di stagione è iniziata sulla stessa falsariga. La società campione d’Italia ha però un problema da risolvere ed è quello relativa all’alto ingaggio – da 7 milioni netti a stagione fino al 2023 – che il cileno percepisce. Il rendimento offerto non è infatti all’altezza delle aspettative e del dispendio economico che il suo cartellino comporta alle casse della squadra milanese, che per la sua sostituzione potrebbe attingere dalla rosa del Barcellona.

LEGGI ANCHE >>> L’impero Suning sta crollando? Ecco cosa può (non) accadere all’Inter

Calciomercato Inter, via Sanchez e dentro Coutinho: ko il Milan

coutinho juventus milan barcellona
Coutinho © Getty Images

Si tratterebbe di Philippe Coutinho, ex proprio dell’Inter ai tempi di Benitez e attualente in forza al Barcellona di Koeman. Anche il brasiliano, come Sanchez, è legato al suo club da un contratto in scadenza nel 2023. Il trequartista ex Liverpool, accostato già a Juventus e Milan, comporterebbe una spesa pari o comunque simile, ma sarebbe in grado di garantire continuità di rendimento. Come riporta ‘Interlive.it’, potrebbe essere riofferto a gennaio all’Inter con la formula del prestito con diritto di riscatto, con i catalani disposti a coprire anche parte dell’ingaggio da 10,5 milioni. E tra i due club meneghini, Cou preferirebbe i nerazzurri.