CMIT TV | Turcato: “Allegri, basta sbagli”. Poi la stoccata su De Ligt

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:43

Focus sulla Juventus e non solo con Enrico Turcato, intervenuto al Tg delle 14 di CMIT TV

Turcato a CM.IT TV

Tonali è una delle sorprese di questo inizio di stagione del Milan, ha dimostrato di avere quella personalità di cui si parlava in passato”. Così Enrico Turcato, responsabile di ‘Opta Italia’ nel Tg delle ore 14 di CMIT TV. “Paragone con Locatelli? Il bianconero è più formato e a mio avviso sta giocando in un ruolo non suo. La disattenzione sul gol di Rebic pesa, però la sua prestazione di ieri sera è stata buona. Squadra e giocatore che ha fatto meglio in questo avvio di stagione? Inter bene a livello statistico, subisce poco e crea tanto anche se fin qui ha avuto calendario agevole. E’ la più solida di tutte, in attesa del Napoli stasera. Pure gli azzurri di Spalletti hanno numeri importanti. Come giocatore, e non me l’aspettavo visti i problemi fisici, dico Zapata. Sempre decisivo, mi ha stupito”.

Per avere aggiornamenti in TEMPO REALE sulle ultime di CALCIOMERCATO, ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM!

ALLEGRI GIA’ IN DISCUSSIONE – “La Juve non può permettersi di cambiare nuovamente allenatore. Di certo non è un progetto a breve termine, il contratto di Allegri è lungo ed è a cifre alte. credo che riuscirà a rialzare la squadra, ho grande stima di lui e penso che in questo inizio di annata molte cose non siano girate nel verso giusto. Ora però non può più sbagliare, altrimenti al prossimo errore Allegri comincerebbe davvero ad essere massacrato”.

LEGGI ANCHE >>> Il mea culpa di Allegri: 180 milioni in panchina e la Juve già s’interroga

DE LIGT – “Rispondo come Allegri: Bonucci e Chiellini sono campioni d’Europa in carica e ieri hanno giocato una partita eccellente. Ci sta quindi che de Ligt possa finire in panchina. Mi domando però perché la Juve sia andata a spendere 80 milioni di euro avendo già due difensori di grande livello… Va detto poi che i subentrati non stanno incidendo, la squadra non è ancora matura per vincere partite del genere. C’è un dato su tutti: 18 partite consecutive subendo gol!”, ha concluso Turcato.