Quanti problemi per Ibrahimovic | “Così è inutile”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:42

Zlatan Ibrahimovic ha iniziato la stagione in infermeria prima di tornare e segnare contro la Lazio. Poi un nuovo KO: i rossoneri dipendono anche da lui 

Ibrahimovic rischia di diventare 'inutile': troppi infortuni
Ibrahimovic ©️Getty Images

Il Milan ha bagnato il suo nuovo esordio in Champions League perdendo una partita pazzesca per 3-2 ad Anfield contro il Liverpool. Le reti di Rebic e Brahim Diaz avevano illuso al tramonto del primo tempo, prima del ritorno feroce dei ‘Reds’. Assente della prima notte di gala Zlatan Ibrahimovic, che continua a trascinarsi sulle spalle tutta una serie di problematiche fisiche che ne hanno condizionato l’impiego per tutto il 2021. Nell’anno corrente sono infatti già cinque gli stop per infortunio, con più gare saltate che giocate a condire il tutto. Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juve e Milan alla svolta decisiva, destinazione già scelta

LEGGI ANCHE >>> Liverpool-Milan ribalta il calciomercato: “Via a gennaio”

Per avere aggiornamenti in TEMPO REALE sulle ultime di CALCIOMERCATO, ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM!

Milan, troppi problemi fisici per Ibrahimovic

Come sottolineato dal collega Paolo Bargiggia sul suo sito, la situazione di Ibrahimovic non può far stare tranquillo il club: i problemi infatti si trascinano da mesi, e lo svedese era appena tornato da un infortunio giocando e segnando contro la Lazio, prima di alzare nuovamente bandiera bianca. Il giornalista evidenzia nel titolo come Ibra ‘così sia inutile per il Milan’, al netto di una media gol che resta ottima. Evidente però come sussista un problema alla luce delle tante visite in infermeria del centravanti. Una situazione che secondo il collega diventa ‘incomprensibile’ se si pensa che la società meneghina paga 7 milioni a stagione ad Ibra ed ha al contempo difficoltà a rinnovare l’accordo con Kessie.

In estate alcuni bookmakers quotavano persino la rescissione contrattuale di Zlatan che però resta per ora saldamente legato al Milan. Servirà dunque un cambio di marcia, soprattutto dal punto di vista della tenuta fisica, da parte dello stesso gigante svedese per tornare centrale nella stagione del Milan.