Allegri e la Juventus nel mirino | “Non si può giocare così”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:26

Continuano le critiche feroci alla Juventus e ad Allegri dopo la sconfitta con il Napoli, il tecnico livornese sul banco degli imputati.

Cassano e Adani
Adani e Cassano alla ‘Bobo Tv’ (screen shot)

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube!

In Champions League, la Juventus a Malmoe sarà chiamata a dare risposte importanti. L’avvio di campionato dei bianconeri è stato da incubo, la sconfitta con il Napoli ha già aperto la crisi per la squadra di Allegri e le relative critiche. Non sono soltanto i risultati a inchiodare il tecnico livornese alle sue responsabilità, ma anche il gioco espresso nelle prime tre giornate e soprattutto al ‘Maradona’, dove l’atteggiamento della squadra è stato troppo monocorde e remissivo.

LEGGI ANCHE >>> “La Juventus è in crisi profonda”: bocciatura senza appello

Per avere aggiornamenti in TEMPO REALE sulle ultime di CALCIOMERCATO, ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM!

Allegri
Massimiliano Allegri © Getty Images

Juventus, anche Vieri e Cassano affondano Allegri: “Si sapeva che avrebbe avuto problemi”

In una nuova puntata della ‘Bobo Tv’ di Christian Vieri, l’ex attaccante bianconero e Antonio Cassano emettono giudizi durissimi. Vieri spiega: “Non è possibile giocare una partita come quella di Napoli. Si può vincere o perdere, ma bisogna giocare a calcio. E non per forza per farlo devi essere il Barcellona o l’Ajax. La Juve deve giocare meglio, punto e basta. Per una maglia del genere, serve dare qualcosa in più. Il Napoli? Può ancora migliorare, e non ha ancora Mertens“. Cassano invece afferma di essere stato buon profeta: “Avevo detto che Allegri avrebbe avuto molti problemi. E senza i 30 gol di Cristiano Ronaldo è dura. A Napoli non c’è mai stata partita, nemmeno quando la Juve era in vantaggio. Il Napoli mi fa paura in positivo, Spalletti mi fa impazzire”.