Cassano sbotta: “Hanno manipolato le mie parole. Ecco cosa ho detto davvero”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:52

In questi giorni stanno facendo parecchio discutere le parole di Antonio Cassano, su Immobile e Ribery: l’ex attaccante, però, ha voluto chiarire

cassano ribery immobile boto tv

Pioggia di critiche per Antonio Cassano in questi giorni. Di recente l’ex attaccante come sempre non le ha mandate a dire e, dopo i tanti commenti non teneri su giocatori importanti come Lukaku e Dybala, non ha risparmiato neanche Ciro Immobile. “Non sa giocare a calcio, ha paura della palla. Con la Svizzera folle non segnare, anche Vieri a fine carriera ne faceva tre”, ha detto Cassano alla ‘Bobo Tv’ su Twitch. Un commento che gli è valso una serie di risposte piccate da personaggi del mondo del calcio, addetti ai lavori e tifosi. Poi le parole su Ribery circolate in queste ore: “Invece di lottare per la Serie B con la Salernitana poteva smettere”.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

Ma qui Cassano non ci sta e – ancora tramite la ‘Bobo Tv’ – ha voluto precisare: “Qualcuno manipola quello che io dico. Io mi prendo la responsabilità senza problemi e quello che ho detto l’altra volta lo posso ripetere mille volte (in riferimento a Immobile, ndc). Ma qualcuno ha manipolato le mie parole dicendo che ho attaccato e detto qualcosa di male su Ribery. No, io conosco il calcio e quali sono i calciatori di livello assoluto e Ribery è uno di quelli. Ho semplicemente detto che non capivo che un campionissimo accetasse una situazione così, lottando per la Serie B. Punto e basta. Qualcuno manipola, ma devono ascoltarci se vogliono seguirci e non andare a vedere i riassunti. Ci ascoltassero questi sfigati. Ribery è un super campionissimo, mi tolgo il cappello ma non capivo la sua scelta. Punto”.