Juventus, striscioni all’esterno dello Stadium | Agnelli nel mirino dei tifosi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:02

Contestazione dei tifosi della Juventus all’esterno dello Stadium, striscioni contro il presidente Agnelli e non solo.

Agnelli
Andrea Agnelli © Getty Images

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube!

Momento difficile per la Juventus, partita a rilento in campionato e con un calciomercato non entusiasmante, su cui pesa la zavorra dell’addio bruciante di Cristiano Ronaldo. Ad Allegri il compito non facile di ricompattare la squadra senza la leadership di CR7, risposte importanti sono attese già dal match contro il Napoli e dal debutto in Champions. La tifoseria bianconera, intanto, decisamente delusa dall’esordio casalingo contro l’Empoli, insorge e contesta l’operato societario con due striscioni all’esterno dello Stadium.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, rinnovo Dybala | Nuova richiesta: parti distanti

Per avere aggiornamenti in TEMPO REALE sulle ultime di CALCIOMERCATO, ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM!

Agnelli ed Elkann
Andrea Agnelli e John Elkann © Getty Images

Juventus, il gruppo ultras dei ‘Vikings’ insorge: “Squadra smantellata e stadio salotto”

L’Ansa riporta il contenuto di due striscioni firmati dal gruppo storico dei ‘Vikings’. Nel mirino in particolare il presidente Agnelli, per l’operato sul mercato, ma anche il dirigente Alberto Pairetto, responsabile dei ricavi da stadio. Uno striscione recitava: “Squadra distrutta e uno stadio salotto…Agnelli e Pairetto disastro perfetto“. L’altro invece: “Ovunque tamburi e striscioni!! All’Allianz burattini e figure da c…i“. Oggetto della contestazione, nello specifico, la politica societaria negli ingressi all’impianto che sta penalizzando i gruppi della tifoseria organizzata.