Calciomercato Milan, doppia cessione: ora il trequartista!

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:38

Il Milan è attivo sul mercato. Addii scritti per Caldara e Hauge, ora testa all’acquisto di un nuovo trequartista

Per avere aggiornamenti in TEMPO REALE sulle ultime di CALCIOMERCATO, ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM!

Milan trequartista cessioni
Stefano Pioli © Getty Images

Svolta nel mercato del Milan, stavolta in uscita. In casa rossonera, come abbiamo raccontato in serata, sono pronti a liberarsi due armadietti: quello di Caldara, che si trasferirà in prestito al Venezia, e di Hauge.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

L’addio del norvegese era praticamente scritto. Il Milan, come raccontato sabato sera, ha deciso fermamente di puntare su Rafael Leao, togliendolo dal mercato. L’ex Bodo, invece, non ha giocato la partita con il Nizza, un chiaro segnale di come la trattativa con l’Eintracht Francoforte fosse in chiusura. I rossoneri incasseranno così 12-13 milioni di euro. Una buona plusvalenza per Maldini e Massara, che adesso utilizzeranno questi soldi per rafforzare la squadra.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, beffa Udinese per Juventus e Milan | Colpaccio in prospettiva: è fatta!

Calciomercato Milan, caccia al trequartista

Ziyech Milan
Ziyech © Getty Images

LEGGI ANCHE >>> CM.IT | Milan, Isco occasione d’oro: Real pronto a trattare

E’ evidente che serva il trequartista: i profili che piacciono sono quelli di Ziyech, Vlasic e Isco. Il Milan, come raccontato, vorrebbe prendere i primi due in prestito con diritto di riscatto. I soldi che incasserà dal norvegese potrebbero dunque essere usati per alzare la somma del prestito oneroso.

Sullo sfondo resta anche Josip Ilicic. L’ex Palermo vuole lasciare l’Atalanta ma il Milan non appare intenzionato ad andare oltre un indennizzo. Nei piani dei rossoneri lo sloveno è visto come un’alternativa più per l’esterno di destra (può chiaramente giocare anche al centro) e non come il vero sostituto del turco, passato all’Inter.