Juventus, Buffon: “Sogno il Mondiale” | Retroscena su Pirlo e Atalanta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:20

Buffon è tornato a parlare dopo l’addio alla Juventus: “Pirlo al 100% negli ultimi mesi. Sogno il mondiale”

Juventus, Buffon: "Pirlo? Qualsiasi altra squadra starebbe festeggiando"
Pirlo e Buffon ©️Getty Images

La lunga storia d’amore tra la Juventus e Gianluigi Buffon, questa volta, sembra essere arrivata davvero al capolinea. Giusto utilizzare tutte le accortezze del caso, perché il portiere campione del mondo nel 2006 non smette mai di stupire e continua ad avere la voglia di un ragazzino. Gigi è tornato ‘Super’ per il Parma, club in cui è cresciuto che lo ha lanciato nel grande calcio, e non si nega la possibilità di sognare ancora in grande. Il primo obiettivo di Buffon è quello di riportare i ‘Crociati’ in Serie A, poi, le sue ambizioni coinvolgono il CT Mancini ed il mondiale in Qatar nel 2022. Tornando a parlare, intanto, il portierone ha rivelato anche due gustosi retroscena su Pirlo ed un suo approdo all’Atalanta. Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE!

Juventus, Buffon: “Pirlo al 100% negli ultimi mesi” | Retroscena Atalanta

UFFICIALE: Buffon riparte dal Parma
Gianluigi Buffon ©Getty images

Gianluigi Buffon ha parlato in una lunga intervista ai microfoni della ‘Gazzetta dello Sport’, toccando molti argomenti tra passato e futuro. A 43 anni, infatti, il portiere continua a sognare e ad avere piani per il proprio domani calcistico: “Il Mondiale mi serve per continuare a sognare, altrimenti per cosa gioco a fare?”. Riguardo alla scorsa stagione della Juventus e alla scommessa Pirlo che non è andata a buon fine, poi, Buffon è sibillino: “Andrea era un allenatore al 100% negli ultimi mesi. Qualsiasi altra squadra starebbe ancora festeggiando una stagione positiva”. Per avere aggiornamenti in TEMPO REALE sulle ultime di CALCIOMERCATO, ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM!

LEGGI ANCHE >>>CMIT TV | Da Frabotta a Demiral: il punto di Bassi sull’asse Juventus-Atalanta

Infine, gustoso retroscena su un suo possibile approdo all’Atalanta nella scorsa stagione: “Pentito? Sarebbe stata una bella esperienza con un allenatore che mi fa impazzire”. Gian Piero Gasperini condivide con Buffon la stessa lucida follia, ma nonostante l’offerta degli orobici intrigasse il portiere, la scelta è stata quella di restare a Torino per supportare l’amico Andrea Pirlo. Ora, però, Buffon può tuffarsi in una nuova avventura che gli permette di rivivere gli slanci giovanili e rimpolpa le sue ambizioni