CMIT TV | Calciomercato Inter, Maisani: “Altro grande addio da non escludere”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:50

Intervenuto a CMIT TV, il giornalista Renato Maisani non ha escluso un nuovo grande addio in casa Inter

“Resto dell’idea che l’Inter possa decidere di lasciar partire un altro titolare, in quel caso il club dovrà rimpiazzarlo, da qui l’idea Correa“. A parlare è Renato Maisani, giornalista di ‘Goal.com’, intervenuto a CMIT TV. Maisani ha parlato del mercato del club nerazzurro, senza escludere un possibile addio top dopo quello di Hakimi, ceduto al Paris Saint-Germain. Per avere aggiornamenti in TEMPO REALE sulle ultime di CALCIOMERCATO, ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM!

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, tutte le cifre dell’affare Nandez | Le ultime sulla trattativa

“Credo che se dovesse arrivare un’offerta per qualcuno, l’Inter debba farsi trovare pronta. Non escludo che il sostituto possa arrivare prima della cessione, perché poi rischi di farti prendere per il collo. Restringo il campo soprattutto a Skriniar e Lautaro: penso difficile possano cedere Lukaku, Barella o Bastoni. L’Inter ha fatto affidamento in particolare agli undici titolari, credo che il sostituto possa essere rimpiazzato adeguatamente, ma perdere uno di questi 11 sarebbe pesante” ha aggiunto Maisani.

Calciomercato Inter, da Calhanoglu a Brozovic: parla Maisani

Brozovic Juventus Inter
Inter © Getty Images

Maisani ha poi parlato di altri profili, da Brozovic a Calhanoglu, fino al prossimo portiere:

Su Brozovic: “Brozovic potrebbe partire, ma non a grandi cifre visto il contratto, non credo voglia cedere sottoprezzo. Con il croato però non andresti a fare mercato in entrata. Se invece dovesse partire qualcun altro avresti invece la liquidità per acquistare i giusti sostituti”.

Sul raffronto di mercato Inter-Milan: “L’Inter è stata più rapida a far fronte alle necessità. Quanto accaduto ad Eriksen ha portato Marotta a muoversi in fretta ed è stato bravissimo a firmare Calhanoglu. Credo che il centrocampo dell’Inter sia all’altezza, non mi aspetto colpi nei prossimi giorni e nelle prossime settimane. Il Milan ha perso due giocatori determinanti, mi lascia perplesso il fatto che voglia puntare così tanto su Ibrahimovic, Giroud è un giocatore diverso. Quando costruisci una squadra su Ibrahimovic devi poi cambiare idee. Mi aspetto che il Milan acquisti un trequartista. Non saprei chi”.

Sul portiere: “Inter ha messo gli occhi su Cragno e Musso per rimpiazzare Handanovic, ma hanno preferito rimandare di un altro anno. Continuano a parlare bene di parlare portieri giovani già in organico, come Radu, Brazao o Stankovic. Credo che per questi tre ragazzi sarà molto importante questa stagione, se dimostreranno di essere pronti potrebbero giocarsi il posto da titolare. Altrimenti mi aspetterei un portiere valido a costi non proibitivi, come Skorupski“.