Napoli, prosegue il ritiro di Dimaro: colloquio di Spalletti con Demme

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:31

Secondo giorno di ritiro a Dimaro per il Napoli: Spalletti col drone monitora gli allenamenti. Colloquio alla fine della sessione mattutina con Demme

Inizia il ritiro di Dimaro per il Napoli, che è arrivato intorno a ora di pranzo nella giornata di ieri e fin qui ha sostenuto tre allenamenti. Il più ricco di contenuti questa mattina, quando Luciano Spalletti ha iniziato con sedute tecnico-tattiche. Nello specifico, ha dato attenzione alla fase difensiva, con dei lanci lunghi con la difesa a quattro che scappa indietro e intercetto del pallone con Koulibaly a guidare il reparto. Successivamente, l’uscita sul portatore di palla dopo un continuo scambio a centrocampo e conseguente scatto indietro e intercetto del pallone dopo un lancio lungo. Il tutto, sotto l’occhio attento del drone che nel Napoli non si vedeva dai tempi di Sarri.

LEGGI ANCHE >>> Roma, allenamento aperto alla stampa: Zaniolo, Perez e Fuzato scatenati

Nel corso della doppia sessione, Spalletti ha parecchie volte fermato il gioco per dare indicazioni alla sua squadra. In particolare a Victor Osimhen, che sta cercando di entrare nei meccanismi del proprio allenatore. Anche Stanislav Lobotka -apparso più in forma rispetto alla scorsa stagione, dove ha giocato poco- è stato più volte ripreso dal tecnico toscano, che apprezza le sue qualità già dai tempi dell’Inter. Ma la sensazione è che Diego Demme possa essere il fulcro del nuovo Napoli di Spalletti. I due, dopo l’allenamento, hanno avuto un colloquio a metà campo dove si sono scambiati il pallone di prima. Alle 21:15 è prevista la conferenza del tecnico di Certaldo.