Calciomercato Milan, tra ipotesi di scambio e sirene londinesi | Le ultime su Romagnoli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:53

In scadenza a giugno 2022, Alessio Romagnoli è in uscita dal Milan. Tra Italia ed estero, ecco le ultime sul difensore rossonero

Dopo Donnarumma, il Milan potrebbe dire addio anche a un altro assistito di Mino Raiola: Alessio Romagnoli. In scadenza fra un anno, il club rossonero non vorrebbe cederlo ma il rinnovo di contratto difficilmente andrà in porto visto che Maldini e Massara non intendono alzargli l’attuale ingaggio che è di circa 3,5 milioni di euro netti. E poi il 26enne di Anzio, come riporta ‘sportmediaset.it’, non è così convinto di prolungare la sua permanenza a Milanello visto che ha perso il posto da titolare e, di conseguenza, l’Europeo.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, nuovo nome per l’attacco | Idea low cost dalla Russia

Raiola è già al lavoro per piazzarlo altrove, a condizioni economiche vantaggiose considerato che ora il suo cartellino ha una valutazione di appena 15 milioni di euro. Occhio al Barcellona e al possibile scambio con Junior Firpo, nel mirino da tempo come eventuale vice Theo Hernandez, ma pure alla Juventus data la stima di Allegri. Per cederlo ai bianconeri, il Milan vorrebbe in cambio Demiral, il quale è però valutato il doppio. La terza via è rappresentata dal Tottenham, dove stanno per arrivare Paratici e Paulo Fonseca, due che conoscono molto bene il capitano (più l’ex capitano) del Milan.