Inter, futuro e calciomercato | Marotta ‘avvisa’ Conte

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:40
Calciomercato Inter, Marotta
Marotta © Getty Images

Marotta ha fatto il punto sul calciomercato dell’Inter e ha parlato del futuro di Conte e Handanovic

Raggiante per la vittoria dello scudetto da parte della sua Inter, Beppe Marotta ha rilasciato alcune dichiarazioni in chiave calciomercato. Il dirigente nerazzurro spera nella permanenza di Conte: “Percentuali permanenza? Spero cento, abbiamo iniziato un ciclo ed è un momento particolarmente difficile per lo sport. C’è una contrazione di ricavi e questo incide nei grandi club. La spesa sul calciomercato sarà ridotta. Si tratta di fare confronti legittimi come faranno altri club – spiega a ‘Radio anch’io sport’ su ‘Rai Radio 1’ – Bisogna ragionare su costi che sono certi e ricavi che sono incerti. Ci siederemo con Antonio e ascolteremo tutti le linee guida che ci darà. Credo ci sia un giusto e sano ottimismo. Piano B? Non c’è. C’è il piano A, spero che Conte possa continuare il suo percorso qui. C’è grandissimo feeling tra lui, la squadra e la società. Possiamo toglierci ancora belle soddisfazioni”.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, il big allo scoperto | “Mi sarebbe piaciuto tornare”

Inter, il punto di Marotta sul calciomercato nerazzurro

Marotta e Zhang
Marotta e Zhang © Getty Images

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, necessario il sacrificio di un big: ecco chi può partire

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, ritorno alla Juventus | Marotta annuncia la decisione

Marotta ha proseguito la sua analisi: “Di allenatori ne ho avuti tanti. Un allenatore vincente ha nel suo DNA qualche aspetto spigoloso. Quelli che non riescono a vincere hanno qualcosa di diverso, Conte è un vincente, una persona trasparente che dice sempre quello che pensa”.

LE CESSIONI – “In questo momento non voglio anticipare le linee guida della proprietà. Siamo in un momento particolare del calcio, oggi ci troviamo in grande difficoltà economica. Bisogna trovare un modello di riferimento nuovo. La proprietà sta lavorando per il bene dell’Inter, l’obiettivo è arrivare a un accordo con un partner per avere la liquidità che serve in questo momento. Le difficoltà che hanno le grandi aziende porta a fare riflessioni”.

HANDANOVIC – “La programmazione prevede sempre interventi mirati – prosegue Marotta – Handanovic è il nostro capitano ma noi dobbiamo sempre guardare avanti in tutti i settori della squadra”.

GLI OBIETTIVI – “Seconda stella o finale di Champions? La seconda stella è affascinante, resta sulla maglia. Essere protagonisti di questo sarebbe bello per tutti. In Champions c’è una grandissima competizione, le quattro semifinaliste sono società che hanno i fatturati più alti. Bisogna valorizzare al massimo le risorse”.