ESCLUSIVO | Lazio, futuro Gattuso: il possibile intreccio con Simone Inzaghi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:37
Gennaro Gattuso
Gennaro Gattuso © Getty Images

La Lazio rientra in corsa per Gattuso: le difficoltà per il rinnovo di Inzaghi mettono il tecnico azzurro in apice nelle preferenze di Lotito

Diffidate da chi vi offre la verità al 28 aprile: neppure l’Inter che ha già vinto lo scudetto è certa di tenere Antonio Conte sulla propria panchina. Si ragiona di scenari, aspettando anche di conoscere il destino di ogni club, guardando la classifica finale.

Quello delle panchine potrebbe esser un vero e proprio domino: tutto parte dalla necessità di comprendere il destino di Juventus e Milan. Se Pirlo e/o Pioli dovessero saltare a fine stagione, allora si aprirebbe la necessità di capire su quali allenatori andrebbero a puntare.

In tal senso, lo scenario che porterebbe Simone Inzaghi dalla Lazio alla Juve non può ritenersi chiuso, soprattutto se dovesse rimanere Fabio Paratici a capo dell’area tecnica. Nelle ultime ore filtra da Formello la sensazione che non sia solo una questione economica: qualche dubbio potrebbe nascere anche in seno ai protagonisti, le stagioni passano, bisogna capire se le motivazioni sono sempre alte.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube.

Simone Inzaghi
Simone Inzaghi

Gattuso-Lazio, opzione aperta: piace a Lotito

Fin quando non ci sarà la firma del prolungamento di Inzaghi, l’idea di Rino Gattuso alla Lazio non tramonterà: anzi, anche da ambienti vicino al tecnico calabrese, secondo quanto appreso da Calciomercato.it, Lotito vede nell’attuale allenatore del Napoli uno dei profili principali per l’eventuale sostituzione di Inzaghi. Ipotesi biancoceleste che, ovviamente, troverebbe sponda ed interesse anche in Gattuso.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, Juventus-Milan decisiva per Donnarumma | La scelta del portiere

Fiorentina e Roma restano delle soluzioni aperte per Gattuso: anzi, ad oggi, è prematuro dare una sentenza definitiva anche sulla permanenza a Napoli (in attesa di quella che sarà la prossima mossa di De Laurentiis) sia sulla prossima destinazione di Ringhio. ‘Il mercato degli allenatori non è determinato’: questa è la frase che gira di più tra gli operatori di mercato che seguono le vicende degli allenatori, parole che spiegano che, come detto, devono far diffidare dai dispensatori di verità. Si lavora di scenario, si descrivono gli scenari, si svelano le possibilità, come quella di Gattuso alla Lazio.